Tom's Hardware Italia
Android

Huawei IFA 2019, tutte le novità annunciate

Tutte le novità annunciate da Huawei nel corso di IFA 2019, tra cui spicca certamente il nuovo processore top di gamma Kirin 990.

La prima giornata ufficiale di IFA 2019 ha visto Huawei protagonista. L’azienda ha infatti tenuto oggi la propria conferenza stampa, all’interno della quale è intervenuto il CEO Richard Yu in persona. Tante le novità annunciate, che vanno però tutte verso la medesima direzione: la creazione di un’ecosistema. Sembra essere ormai questo l’obiettivo del gigante cinese,  come del resto testimoniato anche dal nuovo sistema operativo proprietario HarmonyOS.

Kirin 990

Anticipato da mesi di indiscrezioni, il Kirin 990 ha di fatto confermato buona parte delle caratteristiche emerse in queste settimane. Arriva in due versioni (standard e con 5G integrato) entrambe realizzate con processo produttivo a 7 nm e caratterizzate da architettura octa-core: 2 core Cortex-A76 a 2.86 GHz, 2 Cortex-A76 a 2.09 GHz e 4 core Cortex-A55 a 1.86 GHz. Nella versione 5G però si passa da 2.09 GHz a 2.36 GHz e da 1.86 GHz a 1.95 GHz.

A proposito del nuovo standard di rete. Il Kirin 990 5G potrà toccare, in download, i 2,3 Gbps, mentre in upload raggiungere gli 1,25 Gbps. La parte grafica è affidata alla GPU Mali-G76 a 16 core che dovrebbe tradursi in una efficienza energetica migliore del 20%. La NPU presenta la nuova architettura DaVinci che ha debuttato con il chip Ascend 910. Per quanto riguarda le memorie, non manca il supporto a RAM LPDDR4X e UFS 3.0.

Maggiori dettagli nel nostro articolo dedicato.

Kirin A1

Non solo smartphone per Huawei. Come detto in apertura, l’azienda cinese punta molto sul concetto di ecosistema, ed ecco così arrivare anche il Kirin A1. Si tratta di un chip pensato appositamente per i wearable, che caratterizzerà tutti i dispositivi indossabili dell’azienda cinese in ottica futura. Integra la connettività Bluetooth 5.1 e, secondo quanto dichiarato dall’azienda, dovrebbe garantire un vero e proprio salto di qualità in termini di risparmio energetico.

Il prossimo 19 settembre sarà il turno della presentazione dell’attesissimo Mate 30. È molto probabile che Huawei possa presentare anche un nuovo smartwatch, basato appunto sul Kirin A1. Del resto, tra i principali dispositivi che dovrebbero beneficiare del risparmio energetico offerto dal chip ci sono proprio gli smartwatch.

FreeBuds 3

Il mercato degli auricolari true wireless si arricchisce di nuovi protagonisti. I FreeBuds 3 di Huawei si candidano immediatamente, almeno sulla carta, come i principali rivali delle AirPods 2. Merito soprattutto della presenza della cancellazione attiva del rumore, caratteristica che su questa tipologia di dispositivi è decisamente rara. La parte audio è affidata a driver da 14 mm, mentre a bordo c’è ovviamente il Kirin A1.

Per adesso nessuna notizia in merito a prezzi e disponibilità, attendiamo notizie dall’azienda. Trovate maggiori dettagli nel nostro articolo di presentazione.

Wi-Fi Q2 Pro

Huawei WiFi Q2 Pro è un nuovo router basato sul chip modem PLC Gigahome 5630 sviluppato dalla stessa azienda cinese. Integra la tecnologia PLC Turbo, migliorando dunque notevolmente – almeno sulla carta – l’anti-interferenza della rete PLC, al fine di assicurare trasferimenti dati veloci e bassa latenza, ponendo dunque le basi per l’adozione diffusa della banda larga a 200 Mbps e, soprattutto,della fibra ottica.

L’azienda cinese parla di un aumento delle prestazioni di rete del 50%-120%, senza dimenticare come il Q2 Pro erediti la funzione plug-and-play del suo predecessore, consentendo di collegare fino a 15 unità per ogni base configurata. In più supporta la selezione automatica dual-band e il roaming senza interruzioni, collegando automaticamente gli utenti all’hotspot e alla banda di frequenza con il segnale più forte e ottimizzando, inoltre, i canali Wi-Fi per prevenire interferenze dai segnali vicini.

Anche in questo caso, attendiamo notizie circa prezzi e disponibilità.

Nuove colorazione P30 Pro

Il P30 Pro si conferma ancora al centro della strategia Huawei in ambito smartphone. Sfruttando la vetrina mediatica di IFA 2019, l’azienda ha presentato due nuove colorazioni del suo top di gamma: Mystic Blue e Mystic Lavander, che saranno disponibili sul mercato (Italia inclusa) a partire dal 20 settembre. 

 

Rimanete aggiornati su tutti i nostri contenuti realizzati a IFA 2019 attraverso la pagina speciale.