Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Huawei, in primavera il primo smartphone pieghevole con supporto 5G?

Huawei potrebbe sorprendere la concorrenza commercializzando già in primavera il primo smartphone pieghevole con supporto 5G. Secondo il sito coreano ETNews, l’azienda cinese avrebbe già mostrato agli operatori sudcoreani di telefonia mobile un prodotto finito – e non un prototipo – molto simile a quanto mostrato da Samsung qualche giorno fa.

Ovviamente mancano tutti i dettagli tecnici ma sembra che il dispositivo avrà una diagonale di 5 pollici quando è chiuso che diventeranno 8 pollici quando lo si apre (contro i 4,6’’ e 7,3’’ del modello Samsung). L’aspetto più interessante riguarda il supporto al nuovo standard di connettività 5G.

La vendita potrebbe iniziare già a partire dalla prossima primavera ma solo in Corea del Sud, l’unico Paese – insieme agli Stati Uniti – che avrà la rete 5G già attiva per quel periodo. Tuttavia, non è chiaro se Huawei sarà in grado di avviare il progetto per la stessa data.  Il nuovo smartphone pieghevole, però, potrebbe arrivare in altri mercati non appena il nuovo standard di rete comincerà a essere disponibile e ci sarà la possibilità anche per altri Paesi di poterlo sfruttare.

Scegliere come primo Paese proprio la Corea del Sud potrebbe rappresentare un vero e proprio guanto di sfida nei confronti di Samsung. Il progetto potrebbe essere presentato, invece, in occasione del Mobile World Congress di Barcellona che avrà luogo il prossimo febbraio.

 Huawei Mate 20 equipaggiato con Kirin 980 e dotato di Intelligenza Artificiale è disponibile a  799 euro su Amazon. Lo trovate a questo link.