Android

Huawei P50: possibile scelta del sistema operativo all’avvio

Periodo molto caldo per Huawei che con la linea P50 farà sentire la sua presenza nel primo semestre 2021. Ad accompagnare la variante base sarà il P50 Pro e il Huawei P50 Pro Plus, tutti comunque avranno lo stesso SoC Kirin 9000 presentato lo scorso anno e utilizzato anche sulla famiglia Mate 40.

Huawei P50

Oggi però parliamo di software e non di hardware. Con il divieto sempre presente di non utilizzare i servizi Google, ci si interroga su come procederà con il P50 ora che la società cinese ha completato lo sviluppo del suo Harmony OS.

Huawei P50

Ebbene, la notizia che campeggia oggi è che i P50 venduti in Cina saranno dotati unicamente di Hongmeng OS mentre quelli venduti in Europa saranno dotati sia di Android (senza Google Apps) sia di Harmony OS. Per la versione orientale non ci sono problemi, unico sistema operativo e assenza di applicazioni Google sono una questione totalmente trascurabile.

Per la versione Europea invece potrebbe essere scelta la strada di far decidere all’utente che sistema operativo avviare. Ovviamente questa è un’occasione per Huawei di far conosce il suo OS anche in Occidente ma è anche vero che dalle nostre parti utilizzare Android è una consuetudine ormai. E non solo sugli smartphone. Ma c’è un’altra ipotesi e sarebbe quella che Huawei decida di distribuire P50 dotati di Harmony OS o di Android, in base al paese di destinazione. Immaginiamo che in questo caso incrocerebbe i dati di utilizzo e di vendita dei propri prodotti.

Il lancio della lineup Huawei P50 avverrà nel corso del primo semestre 2021 e si parla in maniera frequente di maggio/giugno. Inoltre potrebbe mancare per ora il modello più venduto, di cui abbiamo parlato qui.

OnePlus Nord è uno dei migliori medio gamma mai realizzati. Lo potete trovare qui, disponibile subito nella variante 128 GB e 256 GB.