Android

Huawei P50 potrebbe essere difficile da trovare

Il 2021 è entrato nel vivo e gli OEM hanno iniziano a svelare le proprie proposte che ci accompagneranno durante il corso dell’anno. C’è chi propone smartphone per 365 giorni e chi per il primo semestre, in ogni caso anche nel secondo semestre ne arriveranno di nuovi.

Huawei P50

Tutta questa abbondanza però potrebbe iniziare a venire meno per Huawei. La famiglia di smartphone P50 ci sarà ma, contrariamente ai lanci passati, le scorte che arriveranno nei negozi saranno limitate. Questo vuol dire che non tutti i clienti interessati potranno averlo tra le mani.

La causa è ovviamente legata alle scorte limitate di SoC Kirin 990, che non sono stati riapprovvigionati per le ovvie motivazioni che conosciamo.

Huawei AppGallery
Foto generiche

La gamma Huawei P50 comprenderà il modello “base”, quello Pro e quello Pro+. Abbiamo varie informazioni a riguardo e ne abbiamo già parlato in questo articolo. Gli smartphone saranno dimensionalmente diversi come diagonale dei display, con valori rispettivamente di 6,1″, 6,6″ e 6,8″.

È chiaro che le scorte limitate avranno degli effetti negativi sull’andamento del market share di Huawei che quest’anno si prevede sia ulteriormente in discesa. Le previsioni riportano che il brand cinese si possa collocare al sesto posto, dopo un periodo di forte crescita e il quasi raggiungimento del primo posto.

Ancora assenti i servizi Google che non ci saranno nemmeno nella famiglia di smartphone P50. Huawei sta spingendo tantissimo sull’acceleratore di AppGallery e il CEO ha comunicato che il tasso di crescita annuale è ora dell’83% e che il numero di applicazioni che si trovano nello store è raddoppiato in un solo anno.

In tutto questo dovrebbe essere confermata la presenza di Android 11 con la EMUI 11.1 per l’occidente e HarmonyOS (sempre con EMUI 11.1) per l’oriente.

È un ottimo momento per acquistare il Huawei P40 Lite. A poco più di 150 euro nella sua versione 128GB, lo trovate qui.