Android

Instagram, Shopping per tutti: anche i creator potranno vendere prodotti

Instagram continua ad espandere la sua idea di eCommerce. Il popolare social network, infatti, ha annunciato nuove regole che permettono a una platea più grande di utenti di poter vendere prodotti utilizzando il tag Shopping. La novità entrerà in vigore dal 9 luglio e sarà attiva nei mercati in cui è supportato Shopping, tra cui anche l’Italia.

Dal prossimo mese, dunque, non solo marchi e aziende selezionate ma anche i cosiddetti “creator” potranno mettersi in contatto con potenziali acquirenti per vendere i propri prodotti su Instagram. Che sia un’azienda che vende candele o un food blogger che sta lanciando una linea di utensili da cucina, il primo requisito necessario è avere un account aziendale.

Una volta ricevuta l’approvazione da parte di Instagram, gli utenti che desiderano avere una vetrina digitale potranno utilizzare Shopping taggando i prodotti che devono riportare a un unico sito web di loro proprietà attraverso cui avviene la vendita. Le descrizioni dei prodotti – com’è giusto che sia – non dovranno contenere informazioni fuorvianti su prezzi e disponibilità. Le politiche di rimborso e restituzione, inoltre, dovranno essere chiaramente visualizzate e facilmente accessibili. Tutte le informazioni su come richiedere l’approvazione e completare la configurazione sono disponibili sul sito ufficiale, a questo link.

Insomma, Instagram sta sempre più passando da essere una vetrina per la condivisione delle immagini a essere una piattaforma di business, dove fare incontrare domanda e offerta. Basta vedere quanto le aziende (colossi e non) si affidano ai cosiddetti influencer per sponsorizzare i propri prodotti. In conclusione, i social network si stanno trasformando in vere e proprie piattaforme di eCommerce, probabilmente più attraenti rispetto a quelle tradizionali.

Il nuovo Redmi Note 9s è disponibile all’acquisto su Amazon a meno di 250 euro. Lo trovate a questo link.