Apple

iOS 11, problemi batteria per iPhone e guida al downgrade

Pagina 1: iOS 11, problemi batteria per iPhone e guida al downgrade

iOS 11 è stato rilasciato ufficialmente martedì 19 settembre, circa due settimane fa. Molti utenti hanno fin da subito lamentato una diminuzione dell'autonomia dei propri iPhone. Una criticità che sembra essere più o meno importante a seconda dei casi, e sulla quale Apple sicuramente interverrà con successive release minori. In attesa però di una mossa da parte dell'azienda di Cupertino, cerchiamo di analizzare la situazione.

Un problema estremamente frastagliato

Come detto, la diminuzione dell'autonomia degli iPhone in seguito all'aggiornamento di iOS 11 si è presentata in maniera disomogenea. Da una parte il web si è popolato di messaggi di utenti che parlano di un importante battery drain, dall'altra ci sono segnalazioni da parte di persone che non riescono a vedere una grande differenza, in quest'ambito, rispetto ad iOS 10.

iOS 11 batteria

Occorre innanzitutto ricordare i modelli di iPhone che hanno ricevuto l'update ad iOS 11, tenendo presente come i nuovi iPhone X, 8 e 8 Plus stiano arrivando sul mercato con già a bordo quest'ultima versione del sistema operativo mobile targato Apple. Ecco la lista dei melafonini compatibili con l'aggiornamento:

  • iPhone 7;
  • iPhone 7 Plus;
  • iPhone 6s;
  • iPhone 6s Plus;
  • iPhone 6;
  • iPhone 6 Plus;
  • iPhone SE;
  • iPhone 5s.

I modelli dello scorso anno sembrano soffrire meno questo problema dell'autonomia. In redazione abbiamo testato l'aggiornamento ad iOS 11 proprio su un iPhone 7, con circa 1 anno di vita. Su questo modello non abbiamo notato particolari criticità in tal senso, tenendo comunque presente come la capacità della batteria fosse già in minima parte diminuita a seguito del normale uso quotidiano in 12 mesi.

iOS 11 batteria

Non sono mancate però le segnalazioni di una netta diminuzione della durata della batteria proprio su iPhone 7 e 7 Plus da parte di alcuni utenti. Una discrepanza che ci ha spinti a indagare sui singoli casi, nella logica di poter comprendere questi feedback diametralmente opposti, nonostante si trattasse di modelli identici.

Leggi anche: iOS 11 debutta stasera, ecco tutte le novità

Abbiamo potuto verificare come determinati cali della batteria fossero spesso causati da applicazioni di terze parti, soprattutto quelle che necessitano di una particolare attività in background. Personalmente ho notato questo comportamento anomalo su un iPhone 6s che, successivamente all'update ad iOS 11, ha visto salire anche al 30-35% l'impatto sulla batteria di servizi come WhatsApp e Facebook.

iOS 11 batteria
iOS 11 batteria

Un dato peraltro coerente con il report realizzato da Wandera, nota azienda specializzata sulla sicurezza e il data management in ambito mobile. La società inglese ha infatti coinvolto 50.000 utenti tra i possessori di iPhone e iPad, al fine di poter testare sul campo l'autonomia dei dispositivi dopo l'aggiornamento ad iOS 11.

Operando una media generale, Wandera ha evidenziato come in un dispositivo con a bordo iOS 10 la batteria oscillasse dal 100% allo 0% in circa 240 minuti, contro i 96 minuti di iOS 11. Una differenza importante, in buona parte dei casi legata al consumo abnorme di batteria da parte di alcune app di terze parti.

iOS 11 batteria

In questo complesso quadro, Apple ha rilasciato iOS 11.0.1, ovvero il primo "minor update" per il nuovo sistema operativo. Il change-log ufficiale parla di correzioni generiche, anche se l'azienda di Cupertino sembra essere intervenuta proprio sull'autonomia, oltre ad aver risolto un problema presente nel sistema di gestione dei server email Exchange. 

Aggiornando l'iPhone 6s ad iOS 11.0.1, la durata della batteria sembra effettivamente essere migliorata. Molti utenti hanno notato il medesimo miglioramento anche su altri modelli di melafonino, come del resto ci è stato anche segnalato nei commenti della recensione di iOS 11.

iOS 11 batteria

Insomma, la situazione frastagliata di questo problema rende davvero difficile poterne operare una fotografia precisa. Non ci sono comunque dubbi sul fatto che Apple abbia già intenzione di intervenire ulteriormente nei prossimi mesi per migliorare iOS 11, anche per quanto riguarda l'autonomia. 

Leggi anche: Recensione iOS 11, tanti miglioramenti per iPhone e iPad

Del resto, non è la prima volta che una nuova major release di un sistema operativo raggiunga la propria piena maturità in un secondo momento rispetto al proprio approdo sul mercato. In attesa che questo avvenga con iOS 11, qualcuno potrebbe trovare utile fare una sorta di passo indietro momentaneo.