Apple

iPhone 12 Pro: dietrofront, le fotocamere non avranno 64 MP

I rumors della settimana scorsa asserivano come gli iPhone 12 Pro sarebbero arrivati a novembre con una fotocamera con almeno un sensore avente 64 MP, coadiuvato da uno Zoom Ottimo 5x.

I rumors di oggi, postati da un sintetico Tweet di un leaker sempre molto preciso, affermano che le mere risoluzioni saranno contenute entro i 12 MP per tutti i modelli.

iPhone 12

Secondo la fonte, Apple non ritiene sia l’anno giusto per aumentare le risoluzioni dei sensori, nemmeno sui modelli Pro. Risoluzioni che saliranno solo nel 2021 con l’arrivo di iPhone 13. Ciò non vuol dire però che lo Zoom Ottico non ci sarà.

Ovviamente vige sempre la regola che la risoluzione è solo un parametro, per scattare un’ottima foto serve di più. Anche se tutte le fotocamere avranno sensori da 12 MP, quelli di iPhone 12 Pro saranno migliori e con un diametro maggiore così da elevare ulteriormente gli scatti sia in presenza di luce sia in presenza di scarse condizioni visive.

Quindi, secondo i nuovi rumors, i 2 sensori posteriori sui modelli iPhone 12 e i 3 sensori sul retro di iPhone 12 Pro, saranno tutti da 12 MP. Al frontale invece una fotocamera dotata di un singolo sensore per tutti i modelli, sempre da 12 MP.

Tra l’altro si parla anche della presenza di una lente grandangolare a 7 elementi che ridurrebbe ulteriormente la distorsione alle estremità delle foto. Questa sarà installata su tutti i prodotti in arrivo.

Infine, ancora conferme per il notch. Non subirà alcuna ottimizzazione dimensionale, ergo, sarà identico a quello che è comparso partendo da iPhone X in poi.

iPhone SE 2020 è ora disponibile nei colori nero, bianco e il famoso product RED. Lo potete trovare qui.