Android

iPhone, MacBook e i compromessi tra spessore e batterie secondo Phil Schiller di Apple

Il blogger americano John Gruber ha avuto modo di intervistare Phil Schiller, SVP marketing di Apple, per porgerli qualche domanda all'indomani della Worlwide Developers Conference che ha visto protagonista iOS 9. L'intervista, che verrà pubblicata nella sua interezza sul podcast di Gruber "The Talk Show", è stata focalizzata su temi ben specifici riguardo alcune scelte di Apple per iPhone e MacBook.

Il primo di questi è la decisione di lanciare un modello di iPhone 6 da 16 GB, un quantitativo piuttosto insufficiente considerando la non espandibilità della memoria e il prezzo dello smartphone. Gruber ha auspicato l'aumento di GB nei prossimi terminali "entry level", ma secondo il manager di Apple non è più necessario contare esclusivamente sulla memoria integrata del proprio dispositivo grazie ai servizi cloud. Inoltre, il fatto di poter risparmiare sulla memoria, implica una maggior allocazione di risorse per lo sviluppo degli altri componenti dello smartphone. Tuttavia bisogna ricordare come avere poca memoria integrata, spesso significhi anche non poter aggiornare il proprio OS a causa dei crescenti requisiti di spazio, oltre a limitare l'installazione delle app, e i servizi cloud non possono in nessun caso sostituire al 100% una memoria sempre disponibile come quella "fisica", per vari motivi.

Iphone 6

Gruber si è poi concentrato sul fattore autonomia e i compromessi in quest'ambito a causa del design ultrasottile. Secondo il blogger sarebbe il caso di fermare la corsa al design più sottile e concentrarsi a favore di batterie più capienti. Ma anche in questo caso Schiller controbatte, affermando che Apple ha fatto le scelte giuste, trovando il giusto bilanciamento tra spessore e durata della batteria per i suoi dispositivi.

Cosa dire infine di MacBook? Schiller ammette che il mix di design e caratteristiche del nuovo prodotto, come la scelta di usare una sola porta USB Type-C, potrebbero non essere adatti a tutti, ma l'obiettivo dell'azienda è quello di creare qualcosa di veramente innovativo, capace di portare cambiamenti radicali nel mondo. "Questa è l'Apple che voglio", ha concluso il manager, "una Apple coraggiosa, capace di prendere rischi ed essere aggressiva".

Apple iPhone 6 16GB Argento [Italia] Apple iPhone 6 16GB Argento [Italia]
Apple iPhone 6 Plus 16GB Argento [Italia] Apple iPhone 6 Plus 16GB Argento [Italia]
Apple iPhone 5s 16GB 4G Oro Apple iPhone 5s 16GB 4G Oro