Android

John McAfee realizza il primo smartphone super sicuro

John McAfee ha annunciato tramite Twitter di aver sviluppato il primo prototipo di smartphone veramente sicuro. Il Privacy Phone, questo il suo nome, è realizzato in collaborazione con MGT Capital Investments, il cui team ha l'obiettivo di diventare leader di settore per quanto riguarda la sicurezza informatica e tecnologica.

Il sistema operativo sarà basato su Android e saranno integrate tutte le principali caratteristiche degli smartphone moderni. Tuttavia la particolarità che distinguerà il Privacy Phone dalla concorrenza è il completo controllo dell'utente sul terminale.

privacy phone

La gestione della privacy sarà centrale in ogni aspetto di utilizzo e l'utente saprà esattamente come proteggere i propri dati. Per esempio, quando si andrà a disattivare il Wi-Fi, il Bluetooth o la geolocalizzazione, questi servizi saranno disabilitati completamente. Lo stesso vale per la fotocamera, il microfono e tutto ciò che può essere utilizzato come porta di ingresso da parte degli hacker.

Questo è possibile grazie agli switch avanzati sviluppati da MGT che uniscono soluzioni software e hardware. Infatti tutti i servizi potranno essere fisicamente esclusi dal sistema. Non è stata trascurata la sicurezza anche nell'usabilità giornaliera. Il browser web infatti contiene un tool per aiutare l'anonimato online. Tuttavia come qualsiasi cosa connessa ad Internet non si più essere sicuri al 100%.

McAfee Privacy Phone

Al momento si mantiene il più stretto riserbo sul Privacy Phone e le caratteristiche ufficiali non sono state ancora comunicate. Nel corso delle prossime settimane verrà presentato ufficialmente e solo allora si potranno ottenere maggiori dettagli.

Il costo dello smartphone finito è fissato a 1100 dollari e al momento, sul sito ufficiale del progetto, è possibile accedere a dei voucher. Come bonus di preordine, i primi 100 Privacy Phone venduti saranno autografati direttamente da McAfee in persona. Inoltre è già prevista una seconda versione del Privacy Phone che sarà presentata nel 2018 con ovvi aggiornamenti sempre per quanto riguarda la sicurezza.