Android

Kirin 710, il SoC octa-core per la fascia media di Huawei

Huawei, in occasione della presentazione del nuovo smartphone di fascia media Nova i3, ha svelato il Kirin 710, primo processore octa-core a 12nm dell'azienda coreana. Il SoC in questione andrà a prendere il posto del dell'utilizzatissimo Kirin 659, visto a bordo di dispositivi come il Mate 10 Lite, il P20 Lite, il P Smart, solo per citarne alcuni. 

Il nuovo chipset assicurerebbe miglioramenti significativi dal punto di vista del risparmio energetico e delle prestazioni. Per quanto riguarda questo secondo aspetto, come si evince dal grafico, Kirin 710 migliorerebbe a tutti gli effetti quelli che sono i numeri del Kirin 659 a 16nm, con un aumento delle performance del 75% in single-core e del 68% in multi-core. 

Schermata 2018 07 19 alle 11 35 44

Soffermandoci sull'architettura, Kirin 710 potrà contare su quattro core Cortex-A73 con clock a 2.2GHz e quattro core Cortex-A53 con clock a 1.7GHz. La GPU è una ARM Mali G5, che dovrebbe garantire perfomance 1,3 volte superiori alla GPU del Kirin 659, con consumi praticamente dimezzati. Il nuovo SoC supporta, inoltre, connettività LTE Cat. 12 e 13, moduli dual-SIM, dual 4G VoLTE.

Leggi anche: Huawei Kirin 970 ufficiale, SoC con intelligenza artificiale

I miglioramenti dal punto di vista delle prestazioni porteranno benefici anche alla fotocamera in condizioni di scarsa luminosità. Ed è importante sottolineare che a completare il quadro ci sia lo sblocco attraverso riconoscimento facciale. Le informazioni pervenute fino a questo momento si basano sul device presentato, Nova i3. Nelle prossime settimane saranno certamente diffusi maggiori dettagli.


Tom's Consiglia

Huawei P20 Pro, attuale smartphone top di gamma dell'azienda cinese, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon con 200 euro di sconto rispetto al prezzo di listino.