Android

LG V30 è ufficiale, il phablet che sfida i big del settore

LG V30 è stato presentato ufficialmente. L'azienda sudcoreana ha sfruttato la vetrina dell'IFA di Berlino per alzare il sipario sul suo nuovo phablet top di gamma. Si tratta di un dispositivo che punta tutto sul design borderless e sulle specifiche hardware di primissimo livello, nella logica di potersi scontrare ad armi pari con altri colossi del settore, come Galaxy Note 8 e iPhone 8.

Anche LG si lancia dunque nella mischia dei phablet top di gamma, un segmento che sarà grande protagonista in questa seconda parte del 2017. Il V30 ha le carte in regola per poter far dimenticare i risultati di vendita altalenanti del G6 che, pur essendo uno degli smartphone di fascia alta più convincenti di quest'anno, non è riuscito a imporsi sul mercato.

LG V30

Costruzione e design

Segnando una linea di continuità con il G6, LG V30 riprende a piene mani il design borderless, estremizzandolo. L'azienda sudcoreana è infatti riuscita a diminuire ulteriormente le cornici, dando la sensazione di aver compiuto l'ennesimo passo avanti in tal senso nel giro di pochi mesi. Del resto, come vedremo anche con le caratteristiche hardware, è la gamma V ormai a poter essere considerata la portabandiera della società in ambito smartphone.

Leggi anche: LG V30, design borderless all'ennesima potenza

La scocca è realizzata con il solito mix tra vetro e metallo, e presenta una doppia curvatura sulla back cover. Le linee sono interrotte solo dalle bande orizzontali in policarbonato, posizionate sul frame laterale, che nascondono le antenne per la connettività, oltre che dal sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, posizionato sul retro.

LG V30

Inevitabile operare un confronto estetico con il Galaxy S8. Al momento della sua presentazione, la sensazione è stata che Samsung fosse riuscita a compiere un passo in avanti rispetto al G6 in termini estetici, proponendo un design borderless più estremo. In questo caso, LG ha voluto quasi mettersi alla pari con i diretti concorrenti in questi ambito, anche perchè la schiera dei phablet con cornici ridotte si arricchirà, a breve, anche con iPhone 8 e con Mate 10.

Caratteristiche hardware

Da un punto di vista tecnico, LG V30 ricalca fedelmente quanto è lecito attendersi da un top di gamma del 2017. Il motore è rappresentato infatti dal SoC Snapdragon 835, accoppiato a 4 GB di RAM e alla GPU Adreno 540. La memoria interna è invece da 64 GB (che diventano 128 GB per il V30+, che differisce solo per la quantità di memoria e le varianti cromatiche), espandibili tramite micro-SD.

Schermo 6 pollici QuadHD+, 1.440 x 2.880, 538 ppi, P-OLED, Gorilla Glass 5, 18:9, Dolby Vision/HDR 10
SoC Snapdragon 835 
GPU Adreno 540
RAM 4 GB LPDDR4x
Storage 64 GB espandibili tramite micro-SD fino a 2 TB, 128 GB espandibili tramite micro-SD fino a 2 TB per V30+
Fotocamera posteriore Dual-Camera, 16 MP f/1.6 Crystal Clear Lens OIS + 13 MP f/1.9 Wide Angle 120°, Flash LED Dual-Tone
Fotocamera anteriore 5 MP f/2.2 Wide Angle 90°
Connettività Bluetooth 5.0, NFC, Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual-Band, GPS A-GLONASS
Reti LTE Cat. 16, Bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 12, 20, 28, 29, 30
Sicurezza Sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, riconoscimento del viso, riconoscimento vocale
Batteria 3.300 mAh
Ricarica USB Type-C 3.1, ricarica rapida Quick Charge 3.0, ricarica wireless
Dimensioni 151.4 x 75.2 x 7.4 mm
Peso 158 grammi
Sistema operativo Android 7.1.2 Nougat personalizzato con interfaccia UX 6.0 e aggiornabile ad Android Oreo
Colori Cloud Silver, Moroccan Blue per V30, Aurora Black per V30+
Prezzo in aggiornamento

Una piattaforma hardware chiamata a muovere uno schermo da 6 pollici QuadHD+ (1.440 x 2.880, 537 ppi), realizzato con tecnologia P-OLED e protetto da un vetro Gorilla Glass 5. Così come per il G6, il rapporto di forma è in 18:9, tant'è che il V30 risulta maggiormente allungato rispetto a quanto siamo abituati a vedere negli smartphone con design "classico".

Grande attenzione per il comparto fotografico. LG V30 è infatti equipaggiato con una dual-camera posteriore, composta da un sensore da 16 MP con ottica f/1.6 e stabilizzazione ottica dell'immagine, accoppiato a un secondo sensore con ottica f/1.9. Tutto è coadiuvato da un flash LED Dual-Tone e da un autofocus laser.

LG V30

Si tratta dunque del primo smartphone al mondo a potersi fregiare di un'ottica f/1.6 con particolari lenti in vetro che l'azienda sudcoreana denominata Crystal Clear. LG sostiene che queste consentiranno al V30 di calibrare meglio i colori in fase di scatto, operando un vero salto di qualità rispetto agli standard a cui ci hanno abituati i dispositivi mobili. Tutti aspetti che avremo modo di approfondire in fase di recensione.

Leggi anche: LG V30, una straordinaria fotocamera con ottica f/1.6

Come da tradizione per la gamma V inoltre, questo V30 dispone di un avanzato Hi-Fi Quad DAC a 32 bit alimentato dal processore SABER ES9218P di ESS Technology, che presenta due nuove caratteristiche: filtri digitali e preset audio. Dunque, particolare propensione verso questo ambito.

LG V30

Infine, non mancano i vari NFC, Bluetooth 5.0, Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual-Band, oltre che la porta USB Type-C 3.1 per la ricarica e il trasferimento dati. In tal senso, LG V30 integra una batteria da 3.300 mAh compatibile con il Quick Charge 3.0, mentre tutto è mosso da Android 7.1.2 Nougat (aggiornabile a Oreo) personalizzato con l'interfaccia proprietaria UX 6.0.

Prezzi e disponibilità

LG V30 sarà disponibile nelle colorazioni Cloud Silver e Moroccan Blue. La commercializzazione è prevista da inizio settembre in Corea del Sud, per poi estendersi a livello globale nelle settimane successive. LG V30+ sarà invece immesso solo in alcuni mercati selezionati, e disponibile nella variante cromatica Aurora Black.

LG V30
LG V30
LG V30

Aggiorneremo l'articolo non appena l'azienda sudcoreana comunicherà i prezzi ufficiali.


Tom's Consiglia

LG Q8 è uno smartphone di fascia medio-alta presentato dall'azienda sudcoreana poche settimane fa. La sua peculiarità è la presenza di un secondo display nella parte frontale. Non mancano 4 GB di RAM e una doppia fotocamera posteriore.