Tom's Hardware Italia
Windows

Lumia 610: la poca RAM non fa usare Angry Birds e altre app

La poca RAM del Nokia Lumia 610 impedisce a tutte le applicazioni del Marketplace di funzionare. Dopo Skype ecco spuntare Tango, Angry Birds, PES 2012 e altre. Si spera in un aggiornamento della applicazioni, ma per ora tutto tace.

Cosa hanno in comune Tango, Angry Birds, PES 2012 e Skype? Non girano su Nokia Lumia 610. Il terminale di fascia bassa della casa finlandese, disponibile a 199 euro anche nel nostro paese, è l’unico Windows Phone dotato di 256 MB di RAM e a quanto pare sta scontando questa sua particolare caratteristica.

Non solo quindi Skype, che non si può scaricare per scelta di Nokia, insoddisfatta dell’esperienza fornita sul terminale, ma anche altre applicazioni. Quelle citate potrebbero essere solo alcune tra quelle che si rifiutano di installarsi sul terminale. E per un ecosistema che finora non aveva dato segni di frammentazione, è una brutta caduta di stile, a prescindere di chi sia la colpa.

Di sicuro ci sono solo le parole di Nokia, che qualche tempo fa aveva dichiarato che il terminale avrebbe supportato il 95% della applicazioni disponibili nel Marketplace. Il problema è che nel restante 5% sembra rientrino app abbastanza popolari e questo non può che incidere negativamente sull’appetibilità di un terminale che puntava a far conoscere Windows Phone a un pubblico con un budget più limitato.

Confidiamo che alcune di queste applicazioni possano funzionare anche su questo smartphone tramite un semplice aggiornamento. Come vedete dall’immagine sopra, scattata pochi minuti fa, possiamo confermare che per ora non c’è speranza di abbattere maiali lanciando pennuti.

Aggiornamento 29/05/2012: come preventivato, Rovio ha fatto sapere che renderà disponibile una nuova versione di Angry Birds per farlo funzionare anche sul Lumia 610.