Android

Mercato smartphone: IDC prevede -6,6% nel 2019. Speranza nel 5G

Il 2019 non è iniziato nel migliore dei modi per il mercato smartphone. Secondo IDC, già nel primo trimestre dell’anno si è registrato un calo delle spedizioni del 6,6% su base annua segnando il sesto semestre consecutivo di contrazione. La situazione non migliorerà entro la fine dell’anno. Le previsioni infatti sono di – 1,9% rispetto al 2018 con una decrescita maggiore registrata dai dispositivi iOS (-12,10%) contro appena -0,1 % degli smartphone Android.

IDC prevede che le spedizioni nella prima metà del 2019 scenderanno del 5,5% con la seconda metà che dovrebbe vedere una crescita dell’1,4% grazie a tre fattori principali: arrivo del 5G, disponibilità di smartphone con caratteristiche da top di gamma a prezzi inferiori e sviluppo di mercati come l’India. A incidere sull’andamento futuro del settore, ci sarà anche la disputa commerciale tra USA e Cina che dovrebbe portare quest’ultima a un -5% nel 2019.

Credit – IDC

La chiave per il futuro, però, sarà proprio la diffusione del nuovo standard di rete e la produzione di dispositivi in grado di supportarlo. Le spedizioni di smartphone 5G partiranno a rilento nel 2019 (0,5% del volume totale) ma l’ascesa sarà rapida in tutti i mercati rappresentando il 26,3% delle spedizioni mondiali nel 2023. Per quanto riguarda l’analisi basata sui sistemi operativi, Android continuerà a crescere detenendo una quota di mercato dell’86,7% contro il 13,3% di iOS. La situazione non cambierà in futuro con un CAGR 2018-2023 che dovrebbe attestarsi a 2,1% per la piattaforma del robottino verde e a -1,3% per il sistema operativo di Apple.

Credit – IDC

Una delle cause della contrazione del mercato è l’aumento dei prezzi dei dispositivi. Per questo, si sottolinea come “con il 5G all’orizzonte e alcuni nuovi interessanti fattori di forma, sarà fondamentale per i produttori continuare a portare sul mercato prodotti convenienti per rinvigorire la crescita del settore”. L’andamento negativo del mercato è stato confermato anche dall’ultimo rapporto di Gartner i cui dati evidenziano un calo delle vendite globali del 2,7% nel primo trimestre del 2019 per un totale di 373 milioni di unità spedite.

Samsung continua a occupare la testa della classifica con Huawei in seconda posizione che riduce sempre più il divario. Tuttavia, la stessa IDC afferma che a causa delle incertezze riguardanti l’ordine esecutivo imposto da Trump nei confronti di alcune aziende cinesi, tra cui Huawei, le previsioni sono poche chiare e potrebbero essere aggiornate e riviste sulla base di quelli che saranno gli sviluppi futuri della vicenda Cina-USA.

Xiaomi Mi Mix 3 è disponibile anche in versione 5G. Il modello classico è disponibile su Amazon a questo link.