Tom's Hardware Italia
Android

OnePlus 2 arriva il 27 luglio, evento live in Realtà Virtuale

OnePlus annuncerà ufficialmente lo OnePlus 2 il prossimo 27 luglio, con un evento mediatico che sarà trasmetto in un formato compatibile con i visori a realtà virtuale. Bisognerà quindi procurarsene uno in tempo per vedere quello che si preannuncia uno spettacolo interessante.

OnePlus 2 sarà annunciato ufficialmente il prossimo 27 luglio, vale a dire che manca solo un mese per vedere l'erede dell'apprezzato OnePlus One. La nota curiosa è che l'evento di presentazione sarà trasmesso come video a 360 gradi da godersi in realtà virtuale.

vr Forum

Chi ha un supporto adatto, dall'Oculus Rift al Google Cardboard, potrà quindi vivere la presentazione del nuovo smartphone in un modo più coinvolgente, del tutto nuovo. Una cosa carina in effetti, ma di sicuro i visori per la realtà virtuale non sono una cosa all'ordine del giorno. Sarà per questo che la stessa OnePlus metterà a disposizione – forse gratuitamente – una propria versione del Google Cardboard.

Non c'è nient'altro da aggiungere, e per il momento l'appuntamento resta fissato per il 27 luglio. Siamo senz'altro molto curiosi di vedere come sarà questa presentazione in realtà virtuale, ma non per questo si può perdere di vista il vero protagonista, vale a dire OnePlus 2.

Questo smartphone è prima di tutto l'erede di OnePlus One, un prodotto che ha riscosso un grande successo per via del suo ottimo rapporto qualità/prezzo, ma anche grazie a una riuscita campagna di marketing. Dopo di ché ci sono stati alcuni problemi che andranno risolti, come quegli utenti che hanno lamentato malfunzionamenti nello schermo o difficoltà, anche gravi, con l'assistenza.

OnePlus 2 dovrà quindi fare meglio, ma la missione parte in salita: la scelta del processore Qualcomm Snapdragon 810 v2.1 infatti porta praticamente tutti a guardare con sospetto a questo nuovo smartphone. Tutti ci stiamo chiedendo se avrà problemi termici gravi come il Sony Xperia Z4/Z3+ o l'HTC One M9 (prima dell'aggiornamento), e se OnePlus ha deciso di castrare le frequenze per mantenere basse le temperature.

Vedremo che succederà, ma ovviamente speriamo che quest'estate non sia resa ancora più calda da un altro telefono arrostito dallo Snapdragon 810.