Android

Problemi per l’iPhone 6: riusciranno a risolvere in tempo?

L'iPhone 6 sta incontrando problemi produttivi di tale entità che potrebbero manifestarsi ritardi oppure conseguenze negative sulla disponibilità. Questa è l'opinione di Ming-Chi Kuo, uno dei più noti analisti di KGI Securities specializzati nel mondo Apple.

Nella sua ultima nota informativa ha spiegato che l'iPhone 6 da 4,7 pollici ha almeno due criticità. La prima riguarda le estremità del pannello touch in-cell che pare meno sensibile al tocco del previsto. La seconda ha a che fare con la struttura in metallo che mostrerebbe irregolarità nel colore. Gli stessi problemi sembrerebbero affliggere la versione da 5,5 pollici, quindi si sta profilando l'ipotesi di un rinvio al 2015 almeno per il modello più grande. Nella migliore delle ipotesi sarebbe disponibile in piccole quantità nel 2014.

iPhone 5S e iPhone 6

Nessun problema invece per il processore A8 e la lavorazione degli spigoli del pannello, anche se l'uso del vetro zaffiro potrebbe essere limitato all'iPhone 6 da 5,5 pollici.

La nota curiosa è che secondo NPD DisplaySearch Apple sbarca comunque in ritardo sul mercato e rischia di cannibalizzare le vendite dei suoi iPad. La scorsa settimana ha pubblicato un rapporto che sembra confermare il primo storico rallentamento delle vendite tablet. Nel primo trimestre 2014 si è registrato un calo rispetto allo stesso periodo 2013, e il motivo secondo gli analisti potrebbe essere legato al successo degli smartphone di grandi dimensioni.

Fino al 2018 i phablet da 5,5 pollici e superiori impatteranno negativamente sulle vendite tablet. La società di investimenti Canaccord Genuity stima di conseguenza un incremento delle vendite degli Phone e una contrazione in quelle degli iPad – soprattutto i Mini.