Android

Autonomia e conclusioni

Pagina 3: Autonomia e conclusioni

LG V30 può contare su una batteria integrata da 3.300 mAh. Un amperaggio non certamente enorme, ma che per certi versi sorprende considerando le dimensioni generali dello smartphone. In ogni caso, l'autonomia è molto buona e, con la mia solita giornata stress (utilizzo misto tra LTE e Wi-Fi, 3 account mail in push, centinaia di notifiche dai social ed app di messaggistica istantanea, circa 1 ora di telefonate), sono sempre riuscito a raggiungere le 4 ore e 30 minuti di schermo acceso.

Screenshot 2017 10 08 15 05 31
Screenshot 2017 10 08 15 05 18
Screenshot 2017 10 08 15 05 13

Ho riscontrato, davvero saltuariamente, un eccessivo consumo in standby, che ho ritratto negli screen che vedete sopra e che ha fatto scendere il tempo di schermo acceso a 3 ore e 30 minuti. Sono comunque riuscito ad arrivare in fondo a questa giornata specifica, e la sensazione è che la cosa sia stata causata dall'azione in background di qualche app specifica. Un problema che evidentemente ha afflitto solo il terminale in mio possesso.

Leggi anche: Recensione LG Q8, lo smartphone con il doppio schermo

A tutto questo va inoltre aggiunto il supporto alla ricarica rapida attraverso lo standard Quick Charge 3.0, con il caricabatterie compatibile incluso in confezione. Una grande comodità, che vi consentirà di avere una quantità sufficiente di batteria davvero in pochissimo tempo.

Conclusioni

L'avrete capito dalla recensione, LG V30 mi ha convinto. C'è sicuramente qualche difetto, come peraltro qualsiasi smartphone in commercio, ma l'esperienza compessiva è di assoluto livello. Possiamo dunque rispondere all'interrogativo che ci eravamo posti all'inizio, ovvero se questo dispositivo avesse le carte in regola per ritagliarsi una quota tra i phablet top di gamma.

Recensione LG V30
DSC1613 copia
DSC1618 copia

La risposta è un sonoro "SI", almeno per quanto riguarda la qualità del prodotto. Il prezzo di vendita per questo V30 (la nostra è la variante "Plus" con 128 GB di memoria interna) potrebbe essere di 899 euro, dunque in linea con il listino dei diretti concorrenti. Certo, una cifra più agressiva rappresenterebbe un vantaggio per LG, ma attendiamo comunque conferme ufficiali sul prezzo.

Scontrarsi con i vari Galaxy Note 8, iPhone X e Mate 10 non sarà certamente semplice, ma il V30 ha tutte le carte in regola per poter stare accanto a questi mosti sacri nell'olimpo dei phablet premium.


Tom's Consiglia

LG Q8 è uno smartphone di fascia medio-alta presentato dall'azienda sudcoreana poche settimane fa. La sua peculiarità è la presenza di un secondo display nella parte frontale. Non mancano 4 GB di RAM e una doppia fotocamera posteriore.

LG G6 LG G6