Tom's Hardware Italia
Android

Recensione Xiaomi Mi4i, test approfonditi e prova d’uso

Pagina 1: Recensione Xiaomi Mi4i, test approfonditi e prova d’uso
Mi 4i di Xiaomi è uno smartphone Android in grado di offrire un ottimo rapporto tra caratteristiche tecniche e prezzo. Lo schermo è ottimo, l'autonomia è buona, mentre la personalizzazione Android non piacerà a tutti.

Xiaomi Mi4i

 

Xiaomi Mi4i è uno smartphone Android in grado di offrire ottime qualità rispetto il prezzo a cui è venduto.

xiaomi mi4i

Mi4i è una versione economica del top di gamma Mi4, contraddistinto da caratteristiche tecniche e materiali costruttivi meno costosi, mentre il software rimane lo stesso.

Estetica

È costruito interamente in plastica, ma alla vista e al tatto è tutto di buona qualità. Sembra di maneggiare un Nexus 5, quindi un prodotto in grado di comunicare ottime sensazioni.

Xiaomi Mi4i 07

Non ci sono stravolgimenti nel design, sopra allo schermo c'è la fotocamera anteriore assieme ai sensori ambientali e a un LED di stato, sotto i tasti a sfioramento retroilluminati per interagire con Android. È comunque stato fatto un buon lavoro per cercare di ridurre gli ingombri, non hai massimi livelli, ma il risultato finale è armonioso.

Mi 4i rappresenta probabilmente la giusta via di mezzo tra dimensioni e spessore che oggi si possono desiderare, considerando soprattutto che stiamo parlando di uno smartphone economico, rapportato ai top di gamma attuali.

Xiaomi Mi4i 12
Xiaomi Mi4i 14
Xiaomi Mi4i 11
Xiaomi Mi4i 13

La scocca è unica, e avvolge tutto lo smartphone con bordi e angoli arrotondati. Si tratta di plastica leggermente ruvida, è opaca, ed è di gran lunga migliore rispetto a soluzioni lucide che non fanno altro che attirare le impronte digitali. Nel bordo destro c'è il carrellino per le due schede SIM, la porta Micro USB (tipo A) è nel bordo inferiore, mentre nel bordo destro c'è il pulsante di accensione e il bilanciere del volume. Sopra trovate unicamente il jack audio da 3.5 mm.

Dietro c'è l'obiettivo della fotocamera, affiancato al doppio flash LED. La scocca non si può rimuovere, almeno non senza l'ausilio di qualche attrezzo.