Android

Redmi Note 9 5G: Qualcomm, Mediatek o entrambi?

Nelle scorse settimane erano già state annunciate tre varianti di Redmi Note 9 5G dal sempre affidabile leaker Digital Chat Station, ora le prime due varianti sono passate attraverso le mani dell’ente regolatore cinese TENAA. Cosa ci viene svelato dalla certificazione?

Prima di passare direttamente alle specifiche tecniche, diamo un’occhiata al design dei due futuri smartphone Xiaomi. La scocca curva di Redmi Note 9 5G ospita al centro un comprato fotografico circolare contenete tre fotocamere ed un flash, in maniera simile a quanto visto su Nokia 8.3 5G. La variante Pro avrà invece un sistema quad camera.

Redmi Note 9 5G + Pro TENAA

Il pannello frontale, per quanto non si possa descrivere nel dettaglio in quanto viene ritratto spento, ospita un foro per la fotocamera anteriore nell’angolo in alto a sinistra nel modello base. Redmi Note 9 Pro 5G non sembra avere una fotocamera integrata nel display, ciò significa che potrebbe utilizzare un meccanismo popup oppure un sensore posto dietro al display sfruttando la tecnologia già mostrata in azione da Xiaomi.

Redmi Note 9 5G + Pro TENAA

Redmi Note 9 5G è il più piccolo e meno potente dei due modelli. Ha un display da 6,53″ con risoluzione FullHD+ e sarà mosso dal SoC Mediatek Dimensity 800U, accompagnato da 8GB di RAM e 256GB di memoria interna. Delle tre fotocamere sul retro conosciamo solo la risoluzione da 48MP della principale, i selfie verranno scattati a 13MP. La batteria è in linea con molti altri smartphone di fascia media e bassa dell’ultimo anno arrivando a 5000mAh.

Redmi Note 9 Pro 5G ha un display leggermente più grande con una diagonale di 6,67″. La risoluzione rimane invariata ma il SoC scelto è prodotto da Qualcomm. Lo Snapdragon 750G dovrebbe essere accoppiato ad un display a 120Hz per garantire un’elevata fluidità al sistema, tuttavia TENAA non conferma quest’ultima specifica. Delle quattro fotocamere posteriori sappiamo che la prima sarà da ben 108MP mentre la frontale avrà un sensore da 16MP. La batteria dichiarata all’ente è da 4720mAh ed è presente un lettore di impronte posto sul lato destro del terminale.

Il modello più capace dei due, Redmi Note 9 Pro 5G, è molto probabilmente basato sul recentemente annunciato Xiaomi Mi 10T Lite 5G.

Xiaomi Mi 10T Pro, smartphone con 8GB di RAM, 128GB di memoria, display 6,67” Full HD+, Snapdragon 865, tripla fotocamera con principale da 108MP e batteria da 5000mAh, è disponibile su Amazon a soli 519,00 euro.