Apple

Ritorno al futuro per iOS: pronto il nuovo iPhoneOS?

Inizialmente sembravano solo rumors e invece gli indizi concatenati degli ultimi giorni spingono per un ritorno al futuro per iOS, con Apple che ha intenzione di rinominarlo iPhoneOS.

Ritorno al futuro come il film, si perché iPhoneOS esisteva già e dava il nome alle prime versioni del sistema operativo per smartphone, installato nei modelli prima del 2010. I rumors si sono talmente tanto intensificati che il noto leaker Jon Prosser ha riportato su Twitter 2 parole inequivocabili: iPhoneOS.

iPhoneOS

iPhoneOS ha alimentato i modelli di iPhone dal primo al terzo (iPhone 3GS) e portava quell’esperienza fluida e dotata multitouch che al tempo nessuno smartphone con nessun altro sistema operativo poteva vantare.

Successivamente, da iPhone 4 fino all’attuale famiglia di iPhone 11 il suo nome è stato cambiato in iOS con tutte le versioni che si sono succedute anno dopo anno.

Perché un ritorno alle origini? Semplice, per uniformità di ecosistema. iPad possiede iPadOS, Apple Watch possiede watchOS, i Macbook e i Mac hanno macOS e la Apple TV ha tvOS. E’ chiaro che Apple vuole uniformare anche i nomi e da qui la volontà di chiamare il prossimo sistema operativo iPhoneOS 14. D’altro canto lo già fatto altre volte, il più recente è il cambiamento in iPadOS per i tablet.

Insomma, solo una questione di uniformità. iOS 14, pardon, iPhoneOS 14 dovrebbe essere distribuito come al solito con la presentazione degli iPhone 12 che quest’anno saranno ben 4, due modelli “standard” e due modelli Pro.

iPhone SE 2020 è ora disponibile nei colori nero, bianco e il famoso product RED. Lo potete trovare qui.