Android

Samsung Galaxy Note 10: memorie UFS 3.0 e diversa posizione delle fotocamere?

Il Galaxy Note 10 avrà le memorie UFS 3.0 e cambierà la disposizione della fotocamera posteriore e anteriore. Ne è convinto il noto leaker Ice Universe che da sempre fornisce dettagli sui prodotti della casa di Seul. Sul suo profilo Twitter, infatti, ha fornito informazioni a un utente che chiedeva chiarimenti confermando appunto la presenza di memoria UFS 3.0 al contrario di quanto affermato precedentemente.

Fino a questo momento, l’unico smartphone ad avere scelto la stessa soluzione è OnePlus 7 Pro. Le nuove memorie assicurerebbero un netto miglioramento in termini di performance. Secondo la fonte, il modulo fotografico di Galaxy Note 10 dovrebbe cambiare posizionamento e passare da una disposizione in verticale – come visto con Galaxy Note 9 – a una disposizione in orizzontale riprendendo il design del Galaxy A70. Sfortunatamente, il post non dice nulla di più. Non ci sono informazioni, infatti, circa il numero di fotocamere o la loro configurazione e nemmeno per quanto riguarda il sensore frontale.

Probabilmente Samsung opterà per il display Infinity-O inserendo la fotocamera anteriore all’interno di un foro sullo schermo, come la nuova gamma S10. Manca ancora un po’ di tempo prima della presentazione ufficiale, ma già siamo in possesso di alcune informazioni provenienti sempre dalla stessa fonte.

Secondo Ice Universe, infatti, Galaxy Note 10 non integrerà il sensore fotografico da 64 MP recentemente annunciato dall’azienda. Inoltre, dovrebbero essere quattro le varianti del prossimo top di gamma con diagonali di schermo differenti: una da 6,28 pollici e la versione Pro da 6,28 pollici a cui si aggiungono altre due con le stesse caratteristiche ma con l’aggiunta del supporto alla rete 5G. Quasi certa la presenza di un display curvo con rapporto di schermo in 19:9. Staremo a vedere se le previsioni diventeranno realtà.

Il top di gamma Samsung Galaxy S10+ è disponibile in sconto su Amazon. Lo trovate a questo link.