Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Samsung Galaxy S8 edizione Microsoft, chi l’avrebbe detto?

Il Galaxy S8, in edizione appositamente personalizzata, sarà venduto nei Microsoft Store. Ad annunciarlo è la stessa azienda di Redmond, confermando la sempre più stretta collaborazione con Samsung. Una strategia interessante da un punto di vista commerciale, ma che rischia di far collassare il progetto legato a Windows 10 Mobile.

Una delle maggiori sorprese durante l'evento di presentazione del Galaxy S8 è stata senza dubbio la DeX Station. Anticipata da alcune indiscrezioni nelle settimane precedenti, nessuno avrebbe immaginato che Microsoft potesse esserne uno dei partner principali. Del resto si tratta di una funzionalità che si pone in diretta concorrenza con il Continuum di Windows 10, pur con le dovute differenze tecniche.

Samsung Galaxy S8
Infinity Display del Galaxy S8

Il segnale mediatico è stato però molto forte. Uno dei simboli del dominio Android, ovvero il nuovo componente della fortunatissima gamma Galaxy S, è stato in parte associato a Microsoft. Una mossa senza dubbio ben riuscita, che ha garantito all'azienda di Redmond un inaspettato ritorno d'immagine attraverso un dispositivo che, sulla carta, sarebbe un diretto concorrente.

Microsoft ha deciso di spingersi oltre, ed ecco dunque arrivare l'edizione personalizzata del Galaxy S8. Una volta connesso alla rete Wi-Fi, il dispositivo installerà automaticamente il pacchetto Office (già incluso nella versione standard), Outlook, OneDrive, One Note, Bing, Groove, Skype, MSN News ed altre.

cortana
Cortana

Da sottolineare anche la presenza di Cortana, nonostante il Galaxy S8 sia il primo dispositivo dell'azienda sudcoreana a potersi avvalere di Bixby, il nuovo assistente vocale su cui è stata costruita l'intera esperienza utente della TouchWiz. Una sorta di contraddizione in essere dunque.

È possibile preordinare già da oggi, attraverso i Microsoft Store, questa edizione personalizzata del Galaxy S8, con le prime consegne previste per il 21 aprile. Non è escluso che, con il definitivo arrivo sul mercato del nuovo top gamma Samsung previsto per il 28 aprile, anche lo Store online dell'azienda di Redmond possa inserirlo a catalogo.

Galaxy S8
Galaxy S8 e S8 Plus

Sorgono inevitabilmente nuovi dubbi sul futuro di Windows 10 Mobile. Qualche giorno fa sono stati rimossi tutti i componenti della famiglia Lumia proprio dallo Store online di Microsoft, che sembra ormai quasi rassegnata al duopolio instaurato da Android ed iOS nel mercato smartphone. Una distanza praticamente impossibile da colmare, almeno nel breve periodo.

Il punto della questione è rappresentato dalle reali intenzioni di Microsoft nei confronti del proprio sistema operativo mobile. È evidente come l'edizione personalizzata del Galaxy S8 rappresenti un elemento negativo per l'intero progetto Windows 10 Mobile, una sorta di segnale di disinteresse da parte della stessa azienda sviluppatrice.

Lumia 950 XL
Il Lumia 950 XL

Del resto occorre sottolineare come gli ultimi top gamma Lumia, ovvero il 950 e 950XL, siano stati presentati ad ottobre 2015, quasi 1 anno e mezzo fa. Una distanza temporale enorme per il mercato hi-tech e che, alla luce della partnership tra Microsoft e Samsung, contribuisce a rendere sempre più nebuloso il futuro di Windows 10 Mobile, considerando il progressivo disinteresse anche da parte delle altre OEM.

A questo punto tocca a Microsoft fare chiarezza. In questo modo si potranno finalmente avere indicazioni precise sul futuro, e poter contestualizzare in maniera più efficace la strategia legata al Galaxy S8. L'avvenire del mercato smartphone sembra sempre più nelle mani di Android e iOS.