Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Smartphone, 1 tedesco su 5 lo ha fatto cadere nel water

Gli utenti tendono a toccare il loro smartphone, in media, 2.600 volte al giorno. È solo una delle curiose statistiche emerse dall'infografica realizzata da 1&1 e riportata dal noto portale  tedesco Smartdroid, dedicata al mondo dei dispositivi mobili. Alcuni di questi dati riguardano la Germania in maniera specifica, mentre altri fanno riferimento al settore in generale.

Innanzitutto, esattamente come abbiamo titolato, sembra che 1 tedesco su 5 abbia fatto cadere il proprio smartphone nel water. Un dato derivante dal fatto che ben il 75% degli intervistati sia abituato a utilizzare il proprio dispositivo mobile in bagno. Una percentuale che, probabilmente, potrebbe trovare fondamento anche in Italia, visto quanto questi prodotti abbiano effettivamente condizionato la nostra quotidianità.

infografica statistiche
Clicca per ingrandire

Da sottolineare la percentuale del 90% in merito al costante utilizzo della fotocamera degli smartphone. In tal senso, basti pensare l'attenzione sempre crescente dei produttori verso il comparto fotografico dei dispositivi mobili, che sta diventando un vero e proprio ago della bilancia in fase d'acquisto. 

Altro dato interessante è quello della diffusione degli smartphone rispetto ai PC. Il numero dei primi supererebbe, in tutto il mondo, quello dei secondi di ben 5 volte, confermando ancora una volta l'impatto avuto dai dispositivi mobili sul settore dell'elettronica di consumo. 

smartphones

L'infografica realizzata da 1&1 cita inoltre il Falcon Supernova Pink Diamond iPhone 6 (versione personalizzata dello smartphone Apple) come il dispositivo mobile più costoso al mondo, visto il prezzo di listino di 48,5 milioni di dollari. Si parla di una cifra superiore di circa 40.000 volte rispetto ai 1.189 euro richiesti per iPhone X nel taglio di memoria da 64 GB.

Infine, una curiosità davvero singolare. Pare infatti che in Finlandia il "lancio dello smartphone" sia un vero e proprio sport riconosciuto. Effettivamente, girovagando sul web, è facile recuperare informazioni sul Mobile Phone Throwing World Championship, competizione che si svolge annualmente in terra scandinava.

o SMARTPHONE facebook

La competizione consiste appunto nel lanciare letteralmente lo smartphone a mani nude il più lontano possibile. Il record del mondo appartiane a tale Tom Philipp Reinhardt, neanche a farlo a posta un tedesco, in grado di scaraventare il proprio cellulare a ben 136,75 metri. 

Al di là di questa simpatica parentesi, l'infografica in questione fornisce certamente degli spunti di riflessione. Appare evidente come gli smartphone abbiano ormai letteralmente invaso la nostra vita, tanto da condizionare alcune delle tante azioni quotidiane. Una tendenza destinata ad acuirsi in ottica futura, con le nuove generazioni che ormai, sin da tenera età, sono solite utilizzare questi dispositivi con regolarità.


Tom's Consiglia

Siete alla ricerca di uno smartphone con ottime prestazioni, prezzo contenuto e aggiornamenti software garantiti nel tempo? Xiaomi Mi A1, basato su Android One, può essere la scelta giusta.