Android

Smartphone Lumix CM1: lo scatto fotografico si fa serio

Lo smartphone Lumix CM1 sulla carta dovrebbe sbaragliare la concorrenza sul fronte fotografico. Il primo elemento distintivo è che monta un sensore da 1 pollice, come ad esempio le fotocamere Sony RX100 e Nikon 1; gli altri smartphone non arrivano a nulla di simile. Dopodiché non si può fare a meno di sottolineare la risoluzione da 20 Megapixel, il supporto 4K e l'abbinamento con lenti Leica f/2.8 (simile a una 28mm), otturatore meccanico e rotella manuale. Da rilevare che sebbene le lenti si estendano oltre il corpo dello smartphone questo non è legato allo zoom bensì alla modulazione di fuoco.

Leica CM1

Per quanto riguarda il resto è uno smartphone Android 4.4 piuttosto convenzionale con schermo da 4,7 pollici e risoluzione 1080p. Vanta il SoC Snapdragon S801 con quad-core a 2.3 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione espandibili via microSD (fino a 128 GB). Pesa complessivamente 204 grammi e lo spessore è di 21 mm. La batteria è una 2600 mAh e questo potrebbe essere un punto debole, anche se poi bisognerà capire in sede di test la sua reale autonomia.

###old3120###old

Panasonic preferisce definire il dispositivo come una fotocamera con funzioni di comunicazione, più che il contrario. I primi commenti della stampa specializzata, durante la presentazione al Photokina 2014, sono stati molto positivi. Buoni i comandi e anche la velocità di scatto.

La distribuzione inizierà in Francia e Germania da novembre; prezzo di listino: circa 900 euro.