Android

Sony IFA 2019, tutte le novità annunciate

Come da tradizione, Sony è una delle grandi protagonista di IFA 2019. L’azienda giapponese ha infatti tenuto oggi una conferenza stampa in cui ha annunciato diverse novità. Tra queste, spicca certamente Xperia 5, nuovo smartphone top di gamma pensato per affiancare, sul mercato, il flagship Xperia 1. Il gigante di Tokyo ha comunque lasciato spazio anche ai dispositivi audio e a quelli fotografici, con questi ultimi che hanno ormai un enorme peso specifico nel business del brand.

Xperia 5

Sony aggiunge un nuovo modello alla sua famiglia di smartphone con Xperia 5, un modello di fascia alta contraddistinto dal solito design minimal nelle forme, un po’ meno nei colori. Lo schermo 21:9 definisce le linee allungate e strette, il pannello è un OLED con risoluzione Full HD+ (2520 x 1080 pixel).

La larghezza, di 68 mm, permette d’impugnarlo saldamente: siamo finalmente difronte a un top di gamma che si riesce a utilizzare con una sola mano.  Il peso è di solo 14 grammi in meno rispetto ad Xperia 1, di cui potete trovare la recensione a questo indirizzo: Sony Xperia 1 recensione: display meraviglioso e foto al top, autonomia migliorabile.

Il comparto fotografico di Xperia 5 è composto da un triplo sensore (12 megapixel), con sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine, e autofocus Eye AF, in grado di riconoscere l’occhio umano per poi mantenere l’immagine a fuoco seguendo questo elemento. L’utilizzatore può scegliere se usare l’obiettivo da 26 mm (F1,6), quello tele da 52 mm (F2,4) oppure quello super grandangolare da 16 mm (F2,4) (conversione 35 mm).

La piattaforma hardware adottata è la Qualcomm Snapdragon 855 con modem LTE X24, abbinata a 6 GB di memoria RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione. La batteria è da 3140 mAh. Disponibile da ottobre, il prezzo di partenza è di 799 euro.

Sony WI-1000XM2

Le nuove cuffie Sony WI-1000XM2  sonoun modello ad archetto dotato di cancellazione attiva del rumore. Gli auricolari in-ear sono modellati per offrire un isolamento passivo, mentre il processore HD QN1 cancella attivamente il suono, per un livello di eliminazione del rumore ancora più elevato.

Anche i rumori di fondo delle cabine aereo vengono soppressi con efficacia, grazie alla funzione “Atmospheric Pressure Optimising”. Gli altoparlanti sono composti da un sistema ibrido, con un driver dinamico da 9 mm e un driver dalla struttura bilanciata. Il processore HD di eliminazione del rumore integrato è dotato di elaborazione del segnale audio a 32 bit, convertitore digitale-analogico di alta qualità e amplificatore per cuffie.

Questo dovrebbe assicurare un alto rapporto segnale / rumore, con livelli ridotti di distorsione. La tecnologia Digital Sound Enhancement Engine HX (DSEE HX) esegue l’upscaling dei file compressi, anche in formato MP3, per riprodurre audio HD.

L’archetto per la nuca in silicone è molto flessibile e leggero, rendendo le WI-1000XM2 confortevoli anche dopo molte ore d’uso. La batteria, integrata agli estremi della cuffie,  offre un’autonomia dichiarata fino a 10 ore. In caso di necessità la tecnologia a ricarica rapida permette di ottenere, in dieci minuti di ricarica, 80 minuti di riproduzione.

Gli auricolari magnetici permettono di tenerli al collo in maniera ordinata senza che si aggroviglino. Non manca l’integrazione con gli assistenti vocali, mentre l’applicazione Sony permette di regolare la resa sonora secondo i propri gusti. Non è ancora stato comunicato il prezzo, mentre la disponibilità è prevista per gennaio 2020.

Alpha 6100 e Alpha 6600

Le nuove mirorless con sensore APS-C non sono una novità assoluta, visto che sono state presentate la scorsa settimana. Trovate a questo link tutti i dettagli tecnici.