Telefonia

Wi-Fi 6 arriverà in molti smartphone grazie al processore Snapdragon 865: fino a 9.6 Gbps

Il processore Qualcomm Snapdragon 865 consentirà a molti produttori di adottare la connettività Wi-Fi 6 nei loro dispositivi durante il 2020. Questa tecnologia, rispetto alla precedente, assicura una velocità nettamente maggiore.

Snapdragon 865 è il nuovo chipset di fascia alta prodotto da Qualcomm e accenderà molti smartphone di fascia alta del 2020. Questo processore offre delle ottime prestazioni grafiche, foto fino a 200 megapixel, supporto al 5G, display fino a 144 Hz e il supporto al Wi-Fi 6.

I prossimi dispositivi che accoglieranno questo processore saranno ZTE Axos 10s ProXiaomi Mi 10, che verrà presentato il prossimo 13 febbraio. La velocità di trasferimento offerta dallo standard Wi-Fi 6 sarà pari a 9.6 Gbps, contro i 3,5 Gpbs del Wi-Fi 5. I prossimi top di gamma assicureranno quindi agli utenti una velocità notevolmente superiore. Stando ai colleghi di Xda-Developers, durante quest’anno anche altri produttori sceglieranno l’ottimo processore Snapdragon 865.

Bisogna comunque sottolineare che per raggiungere questi risultati, oltre a una buona connessione a internet, è richiesto anche un modem compatibile con lo standard Wi-Fi 6 (riconosciuto anche come Wi-Fi 802.11ax), che ha solitamente un costo più alto.

L’acclamato Xiaomi Mi 9T, con il SoC Snapdragon 855, una tripla fotocamera posteriore, 6 GB di RAM, 128 GB di memoria interna e ottime prestazioni, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.