Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Apex Legends arriva su mobile e in Cina

Apex Legends è un successo per Electronic Arts: la società ha deciso che porterà il gioco anche su mobile, oltre che in Cina. Ecco i dettagli.

Per quanto l’apprezzamento del pubblico sia calato nel corso delle settimane, Apex Legends è un gioco di successo, ben più di quanto Electronic Arts si aspettava. Lo scopriamo tramite una recente riunione finanziaria della compagnia, i cui punti salienti sono stati condivisi dall’analista di Niko Partners Daniel Ahmad. Il battle royal è il nuovo gioco dalla crescita di più rapida all’interno del portfolio EA. Il numero di giocatori supera i 50 milioni e il 30% di questi sono nuovi utenti per il publisher.

Attualmente, l’obbiettivo della società è continuare a supportare il gioco e creare nuovi contenuti, come nuove Leggende. Ancora più importante, Electronic Arts vuole portare il gioco su nuove piattaforme e in nuovi mercati: nello specifico, Apex Legends arriverà su mobile e sarà rilasciato in Cina. Inoltre, il successo del modello free-to-play ha convinto Electronic Arts a puntare su nuovi giochi di questo tipo, in futuro, per quanto rimangano fedeli alla propria produzione di opere da 70€, definite “premium”.

Pare quindi che il successo del gioco, pur con qualche incertezze derivante dall’inesperienza di Respawn Entertainment con questo tipo di modello, abbia convinto appieno Electronic Arts. Il punto più importante è certamente l’arrivo di Apex Legends su mobile: l’accesso a un bacino d’utenza così ampio darebbe un’enorme spinta al gioco. Inoltre, il battle royale punterà alla Cina: una scelta più che ovvia, ma che incontrerà probabilmente alcune difficoltà, visto che il governo impone un controllo molto severo.

Vi ricordiamo che Apex Legends è stato rilasciato a febbraio 2019: si tratta di un gioco molto giovane e, come dice Shroud, non è giusto confrontare il battle royale di Respawn Entertainment con quello di Epic Games. Apex Legends è disponibile su PC (via Origin), PlayStation 4 e Xbox One. Diteci, cosa ne pensate del gioco e di quanto ha offerto fino ad ora?