PlayStation

Bethesda e gli studios di ZeniMax stanno per essere comprati da Sony?

Dopo aver sentito uno dei rumor meno credibili di sempre, ne arriva un altro che sembra volergli far concorrenza. Tramite le pagine di Reddit sono spuntati una serie di “leak”, poi radunati su ResetEra, tramite i quali si afferma che Sony è sul punto di comprare nientemeno che ZeniMax Media; l’acquisizione dovrebbe inoltre essere ultimata entro un paio di mesi.

Se non siete siete pratici, dovete sapere che ZeniMax Media è la compagnia madre di molti team di alto livello: Bethesda Softwork (The Elder Scrolls, Fallout), ID Software (DOOM, QUAKE), Arkane Studios (Dishonored, Prey), MachineGames (Wolfenstein) e Tango Gameworks (The Evil Within, GhostWire Tokyo) sono i nomi più importanti. Si parla quindi di una società enorme e la possibilità che Sony possa acquisire in un colpo solo tutti questi team sembra veramente difficile.

PlayStation Awards 2019

I rumor però non si fermano a questo. Secondo quanto rivelato, lo sviluppo di Starfield (gioco di ruolo a tema sci-fi) sarebbe stato interrotto tre mesi fa, con conseguente cancellazione del progetto. Di conseguenza, Bethesda sarebbe al lavoro su The Elder Scrolls 6, con l’obbiettivo di rilasciarlo nel 2022. A tutto questo si aggiunge il possibile rilascio di remake di Fallout, in uscita nel 2020.

Sony PlayStation è molto probabilmente ancora in cerca di team da aggiungere ai SIE Worldwide Studios, dopo l’acquisizione di Insomniac Games: la società ha più volte accennato a questa possibilità, ma sembra molto più probabile che la compagnia abbia nel mirino singoli team di media grandezza; l’idea di vedere l’intera ZeniMax e tutte le sue proprietà nelle mani di Sony è veramente poco credibile. Detto ciò, siamo pronti a farci stupire: la smentita arriverà comunque entro breve, visto che questo rumor parla di febbraio 2020.

PlayStation 4 già ospita giochi di ZeniMax Media: potete acquistare la console su Amazon, a questo indirizzo.