Giochi PC

CD Projekt difesa da Gabe Newell: “Cyberpunk 2077 può solo migliorare”

CD Projekt è attualmente impegnata a gestire una situazione piuttosto complicata come quella di Cyberpunk 2077, che ha spaccato in due sia l’industria che il pubblico: in tanti, però, si sono schierati dalla parte dello studio polacco, e tra questi figura Gabe Newell, boss e CEO di Valve, che ha dichiarato di “simpatizzare” per Cyberpunk 2077, nonostante il caos che si è generato attorno al gioco nelle ultime settimane. Newell, intervistato da TVNZ, ha dichiarato di essersi parecchio divertito nell’esplorare in lungo e in largo Night City su PC: ha compreso le ambizioni degli sviluppatori, e ha capito per quale motivo volessero realizzare un videogioco di tale portata.

Newell si è poi espresso sulla questione legata alla rimozione del gioco dal PlayStation Store, per decisione di Sony, dichiarando che “come game developer, non posso fare a meno di comprendere la loro situazione, relativa soprattutto ai compromessi a cui tutti noi, e non solo loro, dobbiamo far fronte quando passiamo dal computer alle console. So, però, che ci sono tanti giocatori PC che si stanno divertendo, che poi sono anche quelli più vicini al nostro ambito.”

“Ci sono un sacco di aspetti in Cyberpunk 2077 che funzionano alla grande, anzi, sono addirittura geniali”, ha dichiarato Newell. “Giocando, non si può fare a meno di notare l’enorme mole di lavoro che c’è dietro. È ingiusto crocifiggere CD Projekt, perché raggiungere obiettivi così complessi e ambiziosi non è qualcosa che si vede tutti i giorni”. Il buon Gaben si dice anche sicuro che CD Projekt riuscirà a risolvere la gran parte dei problemi che attualmente affliggono Cyberpunk 2077, affermando che lo studio farà tesoro dei feedback negativi pervenuti dalla community e li userà tutti quanti per rifinire un’esperienza che, da qui in avanti, “può solo migliorare”.

“Sono noti da anni per fare un ottimo lavoro sui loro videogiochi, anche per il modo in cui li supportano nel tempo e continuano a investirci sopra, e credo che continueranno ad essere molto bravi a rendere i loro consumatori soddisfatti, alla fine.” Cyberpunk 2077 dovrebbe ricevere i DLC gratuiti promessi dal team nella prima metà di quest’anno, l’update next gen per PS5 e Xbox Series X/S nella seconda metà, mentre le future espansioni e il multiplayer arriveranno a partire dal 2022. Voi sareste disposti a “perdonare” CD Projekt, qualora riuscisse a risollevare le sorti del suo RPG open world?

Qualora voleste dare fiducia a Cyberpunk 2077 potete trovarlo su Amazon Italia (il retail è l’unica via possibile, al momento, per acquistarlo su PlayStation) peraltro scontato del 22%.