Giochi PC

CD Projekt RED perde un altro pezzo, dimesso il director di The Witcher 3

Da quando Cyberpunk 2077 ha finalmente debuttato sul mercato, le cose in casa CD Projekt RED non sono andate esattamente come la compagnia si aspettava. Il lancio a dir poco turbolento di quello che per gli occhi di molti era una gioco attesissimo ha contribuito a causare più guai che gioie al team polacco. Ad oggi CD Projekt si sta dedicando a sistemare nel miglior modo possibile Cyberpunk, ma nel frattempo diverse figure chiave del team stanno cominciando a lasciare lo studio per svariati motivi.

Cyberpunk 2077 guida alle romance

Dopo che esattamente un mese fa aveva lasciato il lead gameplay designer, quest’oggi veniamo a sapere che anche Konrad Tomaszkiewicz, game director di The Witcher 3 ha abbandonato CD Projekt RED. Ce lo fa sapere il noto giornalista di settore Jason Schreier all’interno di un suo recente report, nel quale viene presa in esame una situazione non proprio leggera accaduta all’interno degli studi polacchi.

Da quel che emerge dal report pubblicato sulle pagine di Bloomberg, CD Projekt RED stava portando avanti da tempo un’indagine relativa al mobbing, che metteva al centro proprio il director di The Witcher 3. A conclusione di questa storia Konrad è stato valutato non colpevole, ma nonostante questo l’ex-director di CD Projekt ha deciso di dimettersi scusandosi per il brutto clima che aveva creato dato che, come dichiara anch’esso “molte persone sentivano lo stress, paura e disagio quando lavoravano al mio fianco”.

Ora che il director di The Witcher 3 si è allontanato da CD Projekt RED ci viene da domandarci come verrà gestito il futuro del franchise videoludico dello strigo, dato che Konrad avrebbe dovuto coprire un ruolo di primaria importanza all’interno dell’espansione futura del franchise fantasy.

Oltre al gioco, su Amazon è possibile acquistare anche il bellissimo artbook ufficiale chiamato Il Mondo di Cyberpunk 2077. Potete acquistarlo a un prezzo conveniente a questo indirizzo.