PlayStation

Cuffie per PS4 | Le migliori del 2021

Quali sono le migliori cuffie per PS4? Dai semplici effetti sonori che ancora oggi ricordiamo con grande nostalgia, la componente audio ha compiuto enormi passi in avanti negli ultimi anni, con suoni sempre più precisi e colonne sonore incessantemente più curate e mastodontiche. A beneficiarne sono stati soprattutto i titoli horror e gli sparatutto competitivi, poiché sfruttano pienamente anche la spazialità dei suoni, il cosiddetto “surround system.” Anche gli Stealth games non sono da meno, così come i più importanti titoli story-driven. Bando alle ciance, cominciamo subito con i nostri consigli, non prima di suggerirvi di dare un’occhiata anche alle migliori proposte per Nintendo Switch e Xbox!

Le migliori cuffie per PS4

Le migliori cuffie con cavo

Foto generiche

Le cuffie Hyperx Cloud 2 sono una scelta praticamente perfetta per chi non teme dei semplici cavetti da avere attorno durante le sessioni di gioco. Costruiti con dei materiali capaci di non appesantire troppo i due padiglioni e l’archetto, questo device non solo risulta comodissimo a chi è sprovvisto di occhiali, ma anche chi li porta non accuserà alcun fastidio, a meno di non tenerlo in testa per periodi eccessivamente prolungati.

Le modalità di utilizzo sono sostanzialmente due: cavo jack da collegare al dualshock 4, oppure cavo USB da attaccare a una delle tante porte presenti su PlayStation 4. A seconda del tipo di collegamento scelto ci saranno delle differenze, considerando che dal momento in cui collegherete il dispositivo tramite USB, sfrutterete anche il telecomando, utile per regolare il volume dell’audio o del microfono. Sempre da questo piccolo telecomando potrete attivare anche il 7.1, che però non sempre funziona a dovere, poiché spesso e volentieri alcuni titoli – soprattutto le esclusive PlayStation – chiederanno direttamente dei device proprietari di Sony. Si tratta comunque di una rinuncia sopportabile, perché nella stragrande maggioranza di giochi l’audio è ben direzionato e di buona qualità. Nel caso siate dei patiti del multiplayer, sappiate che queste cuffie sono anche dotate di un microfono, la cui qualità non è però impeccabile, ma in ogni caso soddisfacente per comunicare con gli amici durante le partite.

Tutto ciò lo porterete a casa spendendo circa 100 euro, una spesa non eccessiva soprattutto considerando molti altri modelli sovraprezzati a causa del marchio.

» Clicca qui per acquistare cuffie Hyperx Cloud 2


Le migliori cuffie wireless

Foto generiche

Come discusso nel paragrafo precedente, acquistare dei device proprietari di Sony è un’ottima scelta. Avrete infatti accesso a dei preset audio preimpostati che miglioreranno notevolmente la qualità dei suoni in alcuni titoli, oltre a dei profili che ben si adattano ad ogni genere di gioco. Troverete tutto questo all’interno della comodissima “applicazione per cuffie” su PlayStation Store, contraddistinta, tra l’altro, da un download di piccolissime dimensioni.

Per quanto riguarda la qualità costruttiva, il prodotto si attesta su ottimi livelli e la grandezza dei padiglioni è sufficientemente ampia. La connettività è invece gestita con una chiavetta bluetooth da collegare a una delle porte USB della vostra PlayStation 4, un ricevitore che vi consentirà di utilizzarle in modalità wireless, permettendovi di spostarvi per la camera anche durante l’utilizzo, a patto di non esagerare con la distanza, altrimenti le cuffie verranno sconnesse. Per quanto riguarda il prezzo, al tempo parecchio proibitivo, oggi si aggira intorno ai 140 euro, cifra sicuramente notevole ma ben ripagata dalla qualità offerta dal dispositivo. Inoltre, nonostante il marchio lasci intendere un utilizzo esclusivo sulle piattaforme Sony, possono in realtà essere utilizzate anche sui dispositivi mobile e su PC.

Seppur non direttamente pensate per PlayStation 4, potreste anche considerare l’acquisto delle nuove 3D Pulse disegnate appositamente per PlayStation 5. Vi lasciamo il link di riferimento.

» Clicca qui per acquistare Sony Cuffie Wireless Platinum 7.1
» Clicca qui per acquistare le cuffie 3D Pulse


Le migliori cuffie a poco prezzo

Foto generiche

La qualità dei suoni è fondamentale per apprezzare pienamente un videogioco, munirsi di cuffie di ottima qualità è quindi importante. Se proprio non avete nessuna intenzione di sborsare oltre 100 euro, il modello Trust Gaming GXT 488 fa al caso vostro. Sia chiaro, non aspettatevi una qualità costruttiva impeccabile o una profondità dei suoni eccelsa, il tutto è sulla media.

Per collegare le cuffie alla vostra PlayStation 4, basterà attaccare il cavo jack al controller; per regolare l’audio e il microfono, invece, ci sono degli appositi pulsanti collocati accanto ai padiglioni, compreso il tasto per mutare completamente il microfono.

Il prodotto viene venduto a 30 euro circa, spesso anche a meno, per cui date un’occhiata ai link di riferimento.

» Clicca qui per acquistare Trust Gaming GXT 488


Le migliori cuffie da collezione

Foto generiche

Arrivato ormai lo scorso anno, The Last of Us Parte 2, oltre ai numerosi consensi da parte della critica, ha ricevuto svariati accessori a tema: dalle cuffie, passando per la console serigrafata, fino ad arrivare ad un HDD esterno.

Le cuffie in questione, una versione semplicemente brandizzata delle ottime Gold rilasciate da Sony un paio di anni fa, si comportano benissimo su PlayStation 4 e, come per le Platinum citate sopra, vi permettono di accedere ad un’applicazione di supporto capace di potenziare l’audio dei giochi grazie a preset sviluppati direttamente dagli sviluppatori. Abbiamo poi un microfono integrato, la possibilità di regolare l’audio della chat e di attivare il surround virtuale.

Insomma, per gli utenti PlayStation 4 e gli appassionati del gioco Naughty Dog, è davvero un headset pazzesco.

» Clicca qui per acquistare Cuffie Gold PlayStation 4 a tema The Last of Us Parte II


Cuffie per PS4, tutto quello che dovete sapere

Batteria

Per quanto riguarda i dispositivi wireless, quindi senza cavi, la durata della batteria riveste un ruolo decisamente importante, specie se l’acquirente è un gamer incallito e non occasionale. I prodotti che abbiamo selezionato per voi, ovvero Platinum 7.1, 3D Pulse e Gold a tema The Last of Us Parte 2, sono tre ottime scelte le quali abbondano anche per durata della batteria, che si aggira intorno alle 8 ore di utilizzo. Sia chiaro: è necessario abituarsi ed entrare in una routine continua che preveda la ricarica giornaliera – o quasi – delle cuffie; ovviamente tutto dipende dalle ore effettive di utilizzo.

Audio

Il mercato inventa nomi su nomi ed è quindi facile disorientarsi qualora non si dovesse seguire adeguatamente l’andamento e le nuove uscite. I videogiocatori più appassionati e dediti alla competizione, lo sanno bene: oggi, possedere un buon headset da gaming è molto importante, motivo per cui la scelta ricade spesso su modelli in grado di riprodurre una buona spazialità dei suoni, alle volte persino 3D. In questo modo, a differenza delle comuni e ormai passate cuffie con audio stereo 2.0, piuttosto che percepire solamente i suoni provenienti da sinistra e destra, si aggiungono anche altre direzioni, raggiungendo un avvolgimento sonoro a 360 gradi.

Ergonomia e qualità del cavo

Soprattutto chi si ritrova costretto ad indossare degli occhiali da vista, deve fare molta attenzione quando sceglie un headset da gioco. Ovviamente i casi variano moltissimo poiché il tutto è dovuto anche al tipo di montatura e forma del cranio. Ci sono però alcuni dettagli da attenzionare onde evitare di commettere degli errori. Innanzitutto la forma del padiglione è preferibile che sia ovale, non a forma di cerchio, e che l’archetto superiore sia ben rivestito e non provochi mal di testa. Importantissima anche la qualità del cavo, qualora le vostre cuffie non fossero Wireless, quindi prestate molta attenzione anche a questo piccolo dettaglio.