Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Death Stranding: Kojima rivela che il gioco è leggermente in ritardo

Death Stranding è in ritardo sulla tabella di marcia: arriverà entro la fine del 2019?

Death Stranding è stato annunciato più di due anni fa, oramai, ma ancora adesso non sappiamo molto sul gioco, sulle sue meccaniche e, sopratutto, non abbiamo la minima idea di quando sarà rilasciato. Verso la fine del 2018 vari rumor ci hanno spinto a pensare che il titolo fosse quasi pronto, ma forse si è trattato di un falso positivo.

Kojima stesso, rilasciando un’intervista ai microfoni di J-Wave, ha affermato che lo sviluppo del gioco è leggermente indietro rispetto alla tabella di marcia. Il creativo giapponese ha spiegato che il team sta costantemente sistemando vari elementi del gioco mentre continua a fare test: si tratta di un processo che richiede tempo e deve essere realizzato con precisione, vista la mole del videogioco.

Questo non ci dà maggiori indizi sulla data di uscita, visto che non abbiamo idea di quale sia la tabella di marcia di Death Stranding. Kojima aveva però già affermato che il gioco avrebbe richiesto ancora un po’ di tempo per essere completato. L’idea che il gioco sia pronto entro la fine dell’anno diventa sempre meno credibile.