PlayStation

Death Stranding: Kojima saluta il 2019 suggerendo una data di uscita?

Death Stranding è un gioco a dir poco misterioso: spesso ci ritroviamo a ripetere queste parole e, per ora, non abbiamo risposte ai dubbi che aleggiano attorno all’opera. Una delle più grandi domande è, ovviamente, legata alla data di uscita. Sappiamo che i lavori sul gioco stanno proseguendo e che sono iniziate le sessioni di registrazione del doppiaggio giapponese; purtroppo non abbiamo altre informazioni ufficiali.

Un piccolo indizio, però, ci viene dato da Kojima stesso, tramite gli auguri per il 2019 apparsi su Famitsu, esattamente come fatto da Game Freak (e molti altri sviluppatori giapponesi, ovviamente). Il breve messaggio del padre della Metal Gear saga è stato: “Il 2019 è l’anno della Balena? Per favore, preparatevi a Death Stranding!”.

Le balene, come potete vedere qui sopra, sono uno degli elementi simbolo del gioco fin dall’annuncio, quindi il riferimento non è casuale. Chiaramente le parole del creativo giapponese non vanno prese come una conferma e le nostre sono solo pure speculazioni, ma per il momento dobbiamo accontentarci.

Certo, anche Norman Reedus, che interpreta il ruolo del protagonista, aveva suggerito l’arrivo del gioco nel 2019, ma anche in quel caso si trattava unicamente di una sua supposizione personale. Non ci resta che attendere: l’opera è stata annunciata nel 2016 e, con tre anni di sviluppo sulle spalle, è probabile che sia quasi pronta a mostrarsi in modo approfondito. Vi ricordiamo che Death Stranding è in sviluppo esclusivamente per PlayStation 4.

Death Stranding non sarà in arrivo, forse, ma possiamo mettere al sicuro la nostra copia prenotandolo!