Giochi PC

Diablo 4 sarà un po’ Dark Souls e un po’ Destiny?

Un insider ha parlato su Kotaku di Diablo 4. L’opera parrebbe realmente in sviluppo e, nelle fasi iniziali, sembrerebbe che fosse stata pensata come una sorta di RPG gotico in stile Dark Souls, con una telecamera dietro le spalle – terza persona -, invece della classica isometrica.

Ad un certo punto, però, lo sviluppo è ripartito da capo ed è ora in lavorazione sotto il nome in codice Fenris. Apparentemente, però, il videogame sta prendendo una direzione diversa rispetto a quella che i fan storici si aspetterebbero. Pare che Blizzard voglia aggiungere feature in stile MMO con caratteristiche social. In pratica, qualcosa di simile a Destiny. Il resoconto afferma anche che sarà presente una sorta di hub, all’interno del quale i giocatori si possono incontrare, oltre a delle missioni simili agli Assalti di Destiny.

Al tempo stesso, sembra non esserci ancora un’idea chiara di come implementare una struttura di questo tipo all’interno di un gioco di Diablo. Oltre a questo, si dice che l’opera abbia preso una direzione differente rispetto a Diablo III dal punto di vista visivo. Se il terzo capitolo puntava a un uno stile un po’ più cartoon, con Diablo 4 sarebbe desiderio del team tornare a ciò che ha reso oscuro e brutale Diablo 2, ovviamente in chiave moderna.

Anche la telecamera, per ora isometrica, non pare una scelta definitiva. Inoltre, Blizzard non è sicura di quale forma di monetizzazione applicare al gioco. Il terzo capitolo aveva creato numerosi problemi con il sistema di acquisti basato su soldi reali con la casa d’aste e non è desiderio della compagnia ripetere tale situazione. Il tempo comunque non sembra mancare: secondo la fonte anonima Diablo 4 non sarà distribuito prima del 2020.

Ovviamente tutto questo è da categorizzare come un rumor, per quanto il resoconto di Kotaku sia affidabile. Non possiamo sapere in che modo si evolverà l’opera nel corso degli anni, ma di certo queste informazioni ci hanno incuriosito.

Mentre aspettiamo Diablo 4, forse abbiamo il tempo di fare qualche partita a Diablo III.