Tom's Hardware Italia
Giochi PC

FaceApp: ecco gli eroi dei videogame invecchiati dall’applicazione mobile

FaceApp ha agito anche sugli eroi del mondo dei videogame: ecco cosa succede quando si invecchiano i più famosi volti dei videogiochi.

Una delle mode del momento è FaceApp, un’applicazione che è in gradi di invecchiare, cambiare genere e agire in vari altri modi sul vostro volto. Molti si stanno divertendo a provare l’applicazione con le proprie fotografie (o anche quelle altrui, alle volte). Pushsquare, però, è andata oltre e ha deciso di sfruttare FaceApp per provare a invecchiare vari volti del mondo videoludico.

Il sito ha sottoposto al trattamento nomi di primo piano come Nathan Drake, Elena Fisher, Victor Sullivan e Chloe Frazer, ovvero i principali volti di Uncharted. Come potete vedere nella galleria sotto, i risultati sono notevoli, anche grazie all’alta qualità dei volti originali e delle immagini a mezzo busto con sfondo monocromatico, perfette per l’applicazione.

Poi è toccato ad altri personaggi del mondo PlayStation, come Kratos: il guerriero spartano non esce troppo danneggiato da questo invecchiamento, visto che nell’ultimo capitolo ha già qualche annetto sulle spalle. È toccato poi ad Aloy, di Horizon Zero Dawn, che da giovane ragazza all’avventura si trasforma in una veterana del campo da battaglia. Lo stesso può essere detto di Deacon St. John che sembra essere insieme alla nipote, piuttosto che alla moglie. Infine, Peter Parker è il contendente che meno di tutti ha retto il peso degli anni: anche l’uomo-ragno porterà la dentiera?

Poi è toccato a Connor di Detroit Become Human: gli androidi dovrebbero essere immuni al passare degli anni, ma a quanto pare FaceApp ha sconfitto anche le tecnologie più futuristiche. Ryu di Yakuza riesce a essere minaccioso anche con qualche capello grigio in più, mentre Geralt sembra saper reggere l’anzianità piuttosto bene, con i suoi geni da mutante. Chiudono il cerchio Alexios e Kassandra di Assassin’s Creed, Arthur di Red Dead Redemption 2 e Cloud, probabilmente il personaggio sul quale FaceApp ha lavorato peggio, probabilmente a causa della posa strana e della colorazione sfalsata.

Diteci, cosa ne pensate di questo effetto? Siete più un Kratos o un Connor?

Kratos, vecchio o meno, è in grado di dar filo da torcere a tutti gli altri personaggi: potete comprare God of War a questo indirizzo.