Giochi PC

Game.com

Pagina 11: Game.com

L'ultimo capolavoro, di certo non per importanza, di questa lista è un altro progetto targato Tiger Electronics. Game.com doveva competere con il Game Boy – tanti auguri! – e nel farlo copiò praticamente ogni periferica disponibile per la console Nintendo, ovviamente con risultati non all'altezza. Presentata con un marketing anche antipatico nei confronti degli utenti (celebre è lo slogan "Ha più giochi di quante cellule cerebrali abbiate voi scansafatiche", che poi furono appena venti…) la console disponeva anche di uno schermo touchscreen, le cui prestazioni lasciavano però alquanto a desiderare.

Anche potendo contare su licenze come Resident Evil e Mortal Kombat la console vendette pochissimo, venne dismessa dopo appena tre anni e segnò la fine dell'avventura di Tiger Electronics nel mondo dei videogiochi. E meno male.

Come detto, queste sono soltanto alcune delle console peggiori della storia. La lista completa sarebbe davvero lunga (qualcuno ha detto LaserActive, digiBlast o Pippin?) e mentre proviamo ancora a realizzare come qualcuno possa avere concepito qualcosa del genere, vi poniamo un quesito: qual è per voi la console peggiore di sempre?

 


Tom's Consiglia

Se a queste perle preferite una console davvero degna di questo nome, potete trovare Xbox One e PlayStation 4 ad ottimi prezzi su Amazon.