Giochi PC

GeForce Now: come funziona, prezzo, data di uscita e giochi disponibili

La lotta per il mondo del game streaming è ormai iniziata e pian piano sempre più concorrenti entrano in gioco. Il colosso di Mountain View ha reso disponibile un paio di mesi fa Google Stadia, Sony sta cercando di dare nuova vita a PlayStation Now, Microsoft sta eseguendo i primi test su xCloud e si vocifera che anche Amazon voglia entrare in gioco. Chi manca? Nvidia con GeForce Now, rimasto per mesi in versione beta e ora disponibile in formato completo. Un servizio di game streaming però non vale l’altro e ci sono regole e funzioni uniche che lo contraddistinguono: scopriamo quindi quali sono tutte le peculiarità di GeForce Now di Nvidia, il suo catalogo, i requisiti di connessione e il prezzo degli abbonamenti disponibili. Al pari di altri articoli simili, aggiorneremo in modo regolare questo pezzo così da darvi accesso a tutte le informazioni più recenti.

GeForce Now

GeForce Now: cos’è esattamente?

Se siete in questo articolo dovreste avere almeno un’idea generale di quello che stiamo parlando, ma spieghiamo in modo semplice e veloce cos’è GeForce Now.

GeForce Now è un servizio di game streaming basato sul cloud di Nvidia e permette di giocare su vari dispositivi: l’unico requisito fondamentale è la velocità di connessione, come vedremo più precisamente fra poco.

GeForce Now è disponibile in Italia?

Sì, GeForce Now è disponibile in Italia così come nel resto dell’Europa. Nella regione europea sono disponibili vari server che supporteranno le vostre sessioni di gioco in streaming. In totale, ci sono dieci server attivi al momento della stesura di questo articolo: per poter verificare l’effettiva operatività di questi server, è sufficiente raggiungere la pagina Status dedicata al servizio di Nvidia e verificare le voci “EU Central”, “EU West” ed “EU Northwest”.

Su quali dispositivi posso giocare?

GeForce Now permette di giocare su vari dispositivi. La lista dei device compatibili è la seguente:

  • Laptop e PC Desktop
  • Mac
  • SHIELD TV
  • Dispositivi mobile Android

Vediamo però più precisamente quali sono i requisiti per ogni tipo di piattaforma. Per iniziare, se usate un PC Windows, i requisiti hardware sono i seguenti:

  • OS: Windows 7 o successivo da 64 bit (Windows a 32 bit NON è supportato)
  • CPU Dual core X86 con 2.0 GHz o superiore
  • 4 GB di RAM
  • GPU che supporta almeno DirectX 11 (NVIDIA GeForce serie 600 o successiva, AMD Radeon HD serie 3000 o successiva, Intel HD Graphics serie 2000 o successiva)

Se usare invece un Mac, allora i seguenti modelli (che devono includere un OS versione 10.10 o superiore) sono compatibili con il servizio:

  • iMac 20” Late 2009 o successivi
  • iMac 21.5” Late 2009 o successivi
  • iMac 27” Late 2012 o successivi
  • MacBook 2008 o successivi
  • MacBook Retina Mid 2017 o successivi
  • MacBook Air 11” Early 2015 o successivi
  • MacBook Air 13” Late 2008 o successivi
  • MacBook Pro 13” Early 2015 o successivi
  • MacBook Pro 15” Late 2008 o successivi
  • MacBook Pro 17” 2009 o successivi
  • Mac Pro Late 2013 o successivi

Se invece volete giocare con un dispositivo mobile Android, questo deve avere:

  • 2 GB di RAM
  • OS: Android 5.0 (L) o superiore
  • Supporto per OpenFL ES3.2 o superiore

Quali controller sono supportati?

È possibile giocare con GeForce Now tramite diversi tipi di periferiche di input. Se giocate su laptop o computer Windows/Mac, la maggior parte delle tastiere integrate sono supportate. Anche le tastiere e mouse USB sono funzionanti: è consigliato optare per un mouse da gaming. Sempre per quanto riguarda Windows/Mac, sono supportati i seguenti controller:

  • Dualshock 4, ovvero il controller di PS4 (connesso tramite cavo USB e Bluetooth)
  • Logitech Gamepad F310/F540/F710
  • Controller di Xbox 360 e controller di Xbox One (connesso con cavo USB)

Su Mac e PC potete usare il microfono: la funzionalità supporta microfoni Bluetooth e cablati.

Se volete giocare con Nvidia Shield TV sono supportate le tastiere e i mouse USB e i seguenti gamepad:

  • Shield Controller
  • Dualshock 4, ovvero il controller di PS4 (connesso tramite cavo USB)
  • Controller di Xbox 360 e controller di Xbox One (connesso con cavo USB)

Nvidia Shield TV attualmente non supporta il microfono di gioco: sarà aggiunto nei prossimi aggiornamenti.

Se invece volete giocare tramite dispositivo mobile Android, potete usare uno dei seguenti controller:

  • SHIELD Controller (2017)
  • Razer Raiju Mobile
  • Razer Junglecat
  • Steelseries XL
  • Steelseries Stratus Duo
  • Dualshock 4, ovvero il controller di PS4 (connesso tramite cavo USB OTG)
  • Controller di Xbox 360 (connesso tramite cavo USB OTG)
  • Controller di Xbox One connesso tramite Bluetooth

L’app di gioco mobile dispone di un gamepad virtuale a schermo, ma Nvidia stessa ne sconsiglia l’utilizzo per sessioni prolungate. L’app mobile supporta la chat vocale del gioco: il dispositivo mobile probabilmente richiederà di accedere al microfono.

Quali sono i requisiti di connessione?

Per poter giocare con GeForce Now sono necessari i seguenti requisiti di connessione:

  • 15 Mbps
    Risoluzione massima: 720p
    Frame Rate massimo: 60 fps
  • 25 Mbps
    Risoluzione massima: 1080p
    Frame Rate massimo: 60 fps

Per poter giocare è necessario usare un router wireless a 5 GHz o, meglio ancora, una connessione Ethernet cablata.

Come posso sapere se la mia connessione è stabile a sufficienza?

All’interno dell’app di GeForce Now è disponibile, nelle impostazioni, una voce dedicata al test della rete: con un semplice click ci verrà indicata la velocità di connessione, la quantità di frame che rischiamo di perdere in-game (richiesto un valore massimo di 2.0, consigliato un valore di 0.5) e la latenza (richiesto un valore massimo di 80, consigliato un valore di 40).

GeForce Now, inoltre, propone una serie di impostazioni per la regolazione delle prestazioni e dell’utilizzo dei dati:

  • Equilibrata: sfrutta tutta la lunghezza di banda disponibile per offrire la migliore qualità delle immagini e la migliore esperienza di gioco (consumo stimato, 10 GB all’ora)
  • Competitiva: ottimizza le impostazioni di streaming per offrire il minor livello di latenza possibile (consumo stimato, 6 GB all’ora)
  • Risparmio dati: riduce al minimo il consumo dei dati, mantenendo quanto possibile una buona qualità dell’immagine (consumo stimato, 4 GB all’ora)
  • Personalizzato: permette di definire una serie di impostazioni come la velocità massima in bit, la risoluzione, la frequenza dei fotogrammi, l’attivazione del VSync e la capacità dello stream di adattarsi a cali di rete

Quanto costa GeForce Now?

GeForce Now propone due diversi metodi di accesso al servizio, vediamo i dettagli principali:

  • GRATIS – 0 €
    Accesso Standard
    Durata della sessione di 1 ora
  • FONDATORI – 5.49 € al mese (prezzo in offerta)
    Accesso Prioritario
    Durata della sessione estesa
    RTX attivo
    Periodo di lancio gratuito di 90 giorni

Come funziona l’abbonamento gratis?

Se decidete di giocare con la versione gratis di GeForce Now, avete un “Accesso Standard”. Cosa significa? Significa che partirete in fondo alla coda di accesso e quindi, a seconda della disponibilità del server, potrebbero esserci tempi di attesa superiori.

Inoltre, gli abbonati gratis hanno sessioni da una singola ora: scaduta l’ora, si viene “espulsi dal gioco” e si deve tornare in coda per poter giocare nuovamente. Non ci sono limiti al numero di sessioni giornaliere.

Infine, non è necessario utilizzare una carta di credito per poter creare un account gratis.

Come funziona l’abbonamento Fondatori?

Se decidete di giocare con la versione a pagamento di GeForce Now, avete un “Accesso Prioritario”. Cosa significa? Significa che partite sempre dalla cima della coda di accesso insieme agli altri Fondatori, quindi potrete entrare nel gioco scelto più rapidamente, sempre a seconda sella disponibilità del server, è ovvio.

Inoltre, i Fondatori hanno sessioni da sei ore: scadute le sei ore, si può rientrare nel gioco molto più rapidamente visto che si è abbonati. Non ci sono limiti al numero di sessioni giornaliere. Inoltre, i fondatori possono attivare il ray-tracing in tempo reale nei giochi che lo supportano. Il piano Fondatori permette di accedere per 90 giorni senza alcun costo e, successivamente, si pagherà ogni mese 5.49€ per 12 mesi: l’accesso all’offerta è disponibile una sola volta per ogni utente.

Cosa succede se passo a un abbonamento Gratis dopo essermi iscritto a Fondatori?

Se dopo esservi iscritti a Fondatori decidente di passare alla versione Gratis dell’abbonamento di GeForce Now, semplicemente per tutto il mese in corso (già pagato) continuerete a usufruire dei vantaggi dell’abbonamento Fondatori, e dalla mensilità successiva passerete alla versione gratuita, con tutti i limiti suddetti.

Se cancello la mia iscrizione, cosa succede ai miei salvataggi?

Se cancelli la tua iscrizione a GeForce Now, Nvidia mantiene comunque i tuoi dati di salvataggio per cinque anni. Se riattivi l’account entro questi cinque anni, ottieni di nuovo accesso a tutti i tuoi dati.

Quali giochi sono disponibili su GeForce Now?

GeForce Now propone un ampio catalogo di giochi. Per poter cercare i giochi, è sufficiente scaricare l’app e, tramite la barra di ricerca superiore, digitare il nome del videogame che si vuole giocare: se è disponibile su GeForce Now, apparirà in lista. Una volta trovato il gioco, lo si può aggiungere alla propria libreria con un semplice click.

Dopo aver avviato il gioco e aver superato la coda, verrà richiesto di accedere con l’account con il quale si possiede il gioco. GeForce Now supporta i principali store come Steam, Epic Games Store, Uplay, etc.

Se non possedete un gioco, potete acquistarlo su uno degli store supportati. Ovviamente vi sono una serie di free to play come Fortnite che possono essere giocati senza costi aggiuntivi, visto che sono gratuiti sullo store di appartenenza.

Devo aggiornare a mano i giochi?

No, tutti gli aggiornamenti dei driver e dei giochi vengono gestiti automaticamente da Nvidia. Una volta connesso un gioco a GeForce Now, non è più necessario fare alcunché per poter sempre giocare alla versione più aggiornata.

Che app devo scaricare per giocare a GeForce Now?

Per giocare a GeForce Now è necessario usare l’app dedicata alla piattaforma scelta. Potete trovare le app per Windows PC, Mac, Nvidia Shield e Android nella pagina dedicata, a questo indirizzo. Fatto il download, dovete istallare l’app e accedere con un account: potete usare un account Nvidia (creandolo, se non ne avete già uno) oppure potete connettere il vostro account Facebook o il vostro account Google.

Con lo stesso account posso giocare su tutti i dispositivi e tutte le app?

Sì, con un solo account e un singolo abbonamento è possibile usufruire del servizio di GeForce Now su tutti i dispositivi e su tutte le app. Ovviamente, ogni singolo account può avviare una singola sessione su un singolo dispositivo per volta: se volete passare a un altro dispositivo, dovete chiudere la sessione su quello precedente.