Game Division

GTA 6 | data di uscita, prezzo e tutto quello che (non) sappiamo

GTA 6 è sicuramente uno dei videogiochi più attesi e chiacchierai del momento. Le domande che gravitano attorno al sesto capitolo della saga di Grand Theft Auto sono molteplici e Rockstar Games non è ancora uscita allo scoperto con informazioni ufficiali. L’annuncio del gioco sembra essere ancora lontano quindi, ma nell’attesa di un segnale da parte di Rockstar abbiamo pensato di racchiudere in questo articolo tutto quel che si sta vociferando su GTA 6. A mancare all’appello ci sono ancora moltissimi dettagli importanti, come per esempio una data di lancio, l’ambientazione che verrà proposta, il personaggio che interpreteremo o le nuove meccaniche di gameplay che verranno inserite nel sesto capitolo.

A dire la verità, ad oggi non sappiamo nemmeno dire con assoluta certezza se GTA 6 sia in sviluppo. Quel che possiamo pensare, è che dopo le attenzioni di Rockstar verso la saga di Red Dead Redemption, la compagnia americana sia pronta per tornare sul mercato con un nuovo gioco della saga di Grand Theft Auto. D’altronde, con GTA 5 Rockstar ha trovato una vera e propria miniera d’oro. Parliamo di un gioco che sta tenendo botta ancora oggi e che dal 2013 continua a proporre tutta una serie di aggiornamenti e di nuovi contenuti in grado di far divertire una marea di giocatori. Sebbene GTA Online sia ancora in espansione, è probabile che GTA 6 sia già nelle menti di Rockstar, ma quali sono le voci che vanno per la maggiore? In attesa di un annuncio più concreto possiamo cominciare a speculare sulle possibilità messe in luce dai vari rumor e leak. Inoltre, aggiorneremo regolarmente l’articolo, così da fornirvi sempre le informazioni più recenti.

GTA 6 | Che tipo di gioco sarà?

Quando si parla della saga di Grand Theft Auto, la prima cosa che viene in mente è la libertà di azione e movimento concessa al giocatore attraverso una mappa ampia e ricca di situazioni, missioni, personaggi e soprattutto possibilità. È impossibile pensare che Rockstar Games voglia abbandonare la struttura open world/free roaming in favore di una linearità maggiore; per questo è altamente probabile che GTA 6 andrà a percorrere nuovamente la linea già tracciata dalla serie. Non mancheranno quindi grandi quartieri da esplorare, frenetiche sparatorie, sezioni di guida adrenaliniche e tutte quelle attività e segreti da scovare all’interno dell’immensa città che verrà messa a disposizione dei giocatori.

Rockstar Games però, ci ha sempre abituarti ad alzare l’asticella con ogni gioco che ha prodotto, a di la del franchise di GTA. Per questo ci possiamo aspettare che alle meccaniche più tradizionali della saga, verranno aggiunte tutta una serie di novità che serviranno a svecchiare quello che è sempre stato un brand che ha saputo innovarsi gioco dopo gioco.

Stando ad un primo rumor che vogliamo riportare, per esempio, una delle novità più interessanti di GTA 6 sarebbe legata proprio ad un paio di nuove prospettive che verranno inserite nel gioco. La prima riguarderebbe la città, o meglio, le città, le quali potrebbero essere molteplici e in costante evoluzione nel tempo. Ciò significherebbe che ogni qual volta il giocatore finirà in un quartiere già esplorato in precedenza, potrebbe trovarlo cambiato a causa del passaggio temporale. Questo rumor proviene direttamente da un brevetto di Take-Two, il quale fa riferimento proprio ad una tecnologia in sviluppo presso la compagnia che permetterebbe di aggiungere vari effetti di invecchiamento sui palazzi, sui veicoli, e sulle strade che col tempo potrebbero divenire sempre più sporche a causa del traffico di auto e pedoni.

In aggiunta a questa novità, sempre secondo i vari rumor che si sono susseguiti negli ultimi mesi, GTA 6 potrebbe presentare anche una nuova modalità tutta incentrata sul gioco di ruolo. Il boom dato dai tanti server GDR online, nati proprio per far giocare di ruolo gli appassionati nel mondo di GTA 5, sembra che abbiano colpito particolarmente Rockstar. Che la compagnia americana voglia traslare la modalità online del suo prossimo GTA verso una deriva più GDR?

GTA 6 | Su che console verrà rilasciato e quanto costerà?

Ormai siamo dentro la nona generazione di console da più di qualche mese, e la domanda sorge spontanea: GTA 6 vedrà la luce anche su PlayStation 4 e Xbox One? Che il prossimo titolo della saga Rockstar arrivi sulle console next-gen è abbastanza scontato, ma per il momento non possiamo dire la stessa cosa per quanto riguarda le “vecchie” console. Ad oggi non abbiamo informazioni ufficiali a riguardo, ma immaginiamo che la data di uscita del titolo sia ancora molto avanti nel futuro. Proprio per questo ci sembra sempre più credibile che Rockstar si dedichi unicamente a PlayStation 5, Xbox Series X|S e PC; ma non è detta l’ultima parola finchè non lo sapremo direttamente dai diretti interessati.

In aggiunta a questo, va sottolineato come uno sviluppo che si va a concentrare esclusivamente sulle macchine di nona generazione, permetterebbe a Rockstar di usare tutta la potenza necessaria per creare un titolo dal vero sapore next-gen; cosa che rischierebbe di non accadere se durante lo sviluppo il team dovrà pensare anche a far girare GTA 6 sulle famiglie di console PS4 e Xbox One.

Mancando ancora un annuncio ufficiale, è impossibile provare a ragionare sul prezzo con cui verrà venduto al day one il nuovo GTA. L’innalzamento del prezzo di alcuni titoli tripla A, però, non fa ben sperare in generale gli appassionati che si aspettano a grandi linee un prezzo che si aggira sugli 80€. Il tutto, ovviamente, non è assolutamente confermato e non possiamo nemmeno appoggiarci ai giochi recenti pubblicati da Rockstar dato che l’ultimo titolo, ovvero Red Dead Redempion 2 uscì nel 2019 su old gen a prezzo pieno di circa 75€, ed è probabile che anche il prossimo GTA possa aggirarsi a quelle cifre.

GTA 6 | Qual è la data di uscita?

Poco fa abbiamo accennato a una possibile data di uscita di GTA 6 molto avanti nel futuro, ma quando, di preciso, sarebbe lecito aspettarsi l’arrivo sul mercato di questa attesissima opera? Ci spiace ma anche questa domanda, al momento, rimane senza una vera e propria risposta ufficiale. A mancare all’appello non è solo una possibile finestra di lancio, ma proprio l’annuncio del sesto capitolo di Grand Theft Auto.

Anche in questo caso, però, vari leaker e speculatori hanno provato a dire la loro sul possibile momento di lancio del gioco. Sfortunatamente, tutti i vari indizi che si possono trovare in rete sembrano essere concordi su una cosa: GTA 6 non uscirà a breve. A farlo notare è stato prima un noto produttore che è voluto rimanere anonimo, il quale aveva dichiarato di aver lavorato proprio con Rockstar Games, andando a sottolineare come la compagnia videoludica americana è sempre stata solita a lavorare con calma, dedicando tutte le attenzioni necessarie ai vari dettagli che compongono un gioco ampio come un GTA.

In aggiunta a questa voce di corridoio se ne affianca anche una nettamente più recente. Secondo le parole di un noto leaker, da sempre molto vicino alle produzioni Rockstar, il sesto capitolo di GTA sarebbe già in sviluppo da diverso tempo. Quel che però non potrebbe far piacere agli appassionati è che anche secondo questo leaker l’attesa per l’uscita del titolo sarà ancora lunga e lo stesso discorso è applicabile anche per un possibile annuncio, a quanto pare ancora molto lontano dai radar.

GTA 5

Ad aggiungersi alla lunga chiacchiera sulla data di uscita del prossimo GTA si è inserito di recentissimo anche il noto insider Roberto Serranò. Tramite una sessione di domande e risposte organizzata su Twitter, Serrannò ha dichiarato che potremmo vedere l’annuncio di GTA 6 anche questa estate, ma il gioco Rockstar non vedrà la luce prima del 2023. Una data ancora parecchio lontana, ma questa ennesima voce di corridoio è stata ulteriormente impreziosita da un’informazione che ha infiammato gli appassionati. L’annuncio del sesto GTA principale, infatti, dovrebbe essere effettuato all’interno di un evento PlayStation, a conferma di una possibile importante partnership tra Rockstar e Sony Interactive Entertainment.

A gettare ulteriore benzina sul fuoco c’è stato anche il doppiatore di Franklin in GTA 5, il quale non troppo tempo fa aveva dato qualche possibile indizio sulle tempistiche di Rockstar per GTA 6: “per completare lo sviluppo di GTA 5 ci sono voluti quattro o cinque anni, comprese tutte le cinematiche e i doppiaggi. Non bisogna prendersela con Rockstar. Non criticateli dicendo che stanno continuando a mungere GTA 5. Far uscite un nuovo GTA richiede molto lavoro e tanto tempo.”

Detto questo, quando è lecito aspettarsi l’annuncio ufficiale di GTA 6? Come prima, anche questo quesito per il momento non ha una risposta da parte di Rockstar. Quel che possiamo fare, però, è ragionare secondo il classico modus operandi della compagnia. Il primo passo sarà quello di mostrarci un teaser del progetto, il quale verrà seguito da un vero e proprio corposo trailer d’annuncio qualche mese più tardi. Stando a vecchi rumor, il teaser del nuovo GTA sarebbe dovuto arrivare già a fine 2020, ma sappiamo tutti benissimo che così non è stato.

A tal proposito anche io noto insider Tom Henderson si è recentemente sbilanciato sulla questione, affermando che, per quanto ha sentito, lo sviluppo del gioco è ancora alle fasi inziali e molto probabilmente non vedremo il gioco prima del 2025. Successivamente anche il giornalista di settore Jason Schreier ha voluto dichiarare che quanto sentito da Henderson combacia con le voci che gli sono arrivate tempo addietro.

Trama, ambientazione e protagonisti

Addentriamoci in uno dei punti focali dei vari capitoli di Grand Theft Auto, l’ambientazione. Anche in questo caso, nel corso dei mesi e degli anni sono apparse in rete varie teorie su dove si sarebbe andato a collocare questo fantomatico GTA 6. Oltre alle iconiche città già apparse nella saga, i giocatori si dividono su chi vorrebbe tornare in una delle città già visitate in passato e chi vorrebbe esplorare nuove strade e quartieri mai conosciuti.

Di recente, un brevetto di Take-Two ha fatto pensare molto gli appassionati, tanto che alcune speculazioni sembrano portare alla possibilità che nel prossimo GTA si avrà la possibilità di viaggiare per diverse città. Il tutto va anche a riportare alla luce un vecchio leak, secondo il quale le regioni presenti in GTA 6 sarebbero due: una ambientata negli Stati Uniti d’America e una nel Sud America. A dare manforte a questo rumor, ci si è messa anche la stessa Rockstar, la quale solamente un mese fa ha rilasciato la più grande espansione per GTA Online; The Cayo Perico. Secondo i giocatori, infatti, questa espansione non è altro che un piccolo spoiler anticipato di quella che potrebbe essere l’ambientazione Sud Americana del nuovo GTA.

Un altro leak ancora sembra suggerire che si farà ritorno in due città già viste nel tanto amato San Andreas. Nello specifico viene suggerito che il giocatore avrà la possibilità di spostarsi tra San Fierro e Las Ventura, le versioni virtuali delle città realmente esistenti di San Francisco e Las Vegas. Questo ritorno, permetterebbe anche di ritrovare in GTA 6 alcuni dei luoghi iconici per i segreti e i vari easter egg aggiunti da Rockstar Games in quell’indimenticabile gioco: parliamo ovviamente dell’Aerea 51 e la diga di Hoover.

GTA Online Diamond Casino & Resort

A dare ancora maggiore carattere alle ambientazioni dei vari GTA, ci sono sempre i personaggi e le trame che si vanno a dipanare per tutta la durata della campagna per giocatore singolo. Anche su queste tematiche, i rumor e le voci di corridoio si sono sbizzarrite nei mesi (e negli anni) scorsi. Riprendendo l’ambientazione sud americana, la trama andrebbe a ispirarsi alla serie TV Narcos, con il giocatore che si ritroverebbe a vivere la storia di un criminale intento a scalare le gerarchie e farsi un nome. La trama si svolgerebbe nel corso di diversi anni, con le ambientazioni che si andrebbero a modificare a seconda del periodo storico che si vivrà. Anche alcune meccaniche di gioco sarebbero inoltre legate a questo passaggio temporale: ad esempio, un auto acquistata all’inizio diventerebbe d’epoca (e quindi di maggior valore) nelle fasi più avanzate del gioco, andando praticamente a confermare il rumor antecedente sul brevetto depositato da Take-Two.

Un secondo rumor, invece, ci propone una visione di GTA 6 in cui il giocatore vestirà i panni di due personaggi. In questo caso, a differenza del trio impersonato in GTA 5 si tratterebbe di due fratelli: un uomo e una donna. Non si sa molto altro sulla trama, ma questo leak fa anche riferimento ad una mappa incredibilmente ampia e ricca di vita, in cui quasi ogni edificio sarà liberamente esplorabile. Infine, il titolo potrebbe ereditare da Red Dead Redemption 2 tutta una serie di attività sbloccabili solamente esplorando ed incontrando una serie di personaggi, i quali saranno in cerca di un nostro aiuto o proveranno a fregarci in qualunque maniera.

Infine, c’è anche chi, di recente, è riuscito a far emergere una teoria a dir poco affascinante che vedrebbe smentire la possibilità che la saga di Grand Theft Auto possa tornare in un’epoca passata con il sesto capitolo. Dopo gli ultimi capitoli ambientati nella contemporaneità (nel momento della loro uscita), GTA 6 potrebbe continuare questo filone, e proporre un’ambientazione basata sulla nostra contemporaneità, e non sugli anni ’80 come in molti stavano facendo credete tempo addietro. La teoria portata avanti dalla community poggia le proprie basi su un offerta di lavoro di Rockstar India scovata in rete, la quale parla di un team di sviluppo intenzionato a creare vari contenuti multimediali da inserire in un videogioco. Il tutto fa pensare che in GTA 6 possano tornare le interazioni con vari siti web, funzionalità già molto presente all’interno del quinto capitolo, il che ci rende difficile immaginare che il tutto possa essere ambientato prima degli anni ’90.

GTA Online

Dopo il clamoroso successo di GTA Online nel quinto capitolo, è lecito aspettarsi che Rockstar punti ancora moltissimo su una nuova modalità online anche per GTA 6. Detto questo, ci aspettiamo che nel nuovo capitolo di Grand Theft Auto venga dato ampio spazio ad una corposa e ricca di contenuti modalità in giocatore singolo. A questa, però, andrà affiancata una nuova versione di GTA Online: ma quali possono essere le aggiunte e come potrà differenziarsi da quanto visto in GTA 5?

Di sicuro il punto di partenza avrà a che fare con la nuova ambientazione scelta; con i punti d’interesse, i personaggi e le attività che cambieranno di conseguenza un po’ il mood e i temi portanti di tutta l’esperienza. I colpi, fulcro di GTA 5 Online, potrebbero venire ampliati e diversificati, o addirittura svecchiati completamente per lasciare spazio a nuove modalità principali che porteranno avanti la trama della modalità online. Ad oggi è ipotizzabile che GTA Online continuerà ad essere fruito in formato indipendente e tramite aggiornamenti ed espansioni regolari anche con l’avvento di GTA 6; magari dando ai giocatori la possibilità di importare tutti i progressi fatti nella precedente versione del titolo online, così da non dover ricominciare tutto da capo.

Infine, un possibile indizio su una novità che potrebbe venire proposta nella modalità Online la ritroviamo da un ennesimo leak già citato in questo articolo. Oltre alle varie sfide, e alle missioni da affrontare insieme a un gruppo di amici (o sconosciuti), è possibile che Rockstar inserisca una modalità tutta dedicata al gioco di ruolo. Così da proporre in via ufficiale quello che diversi fan stanno già facendo da diverso tempo sui alcuni server di GTA 5 Online, riscontrando tra l’altro un grandioso successo.

GTA 6 | Le ultime dai sobborghi

Questo è tutto quello che per il momento possiamo immaginare di GTA 6 attraverso le varie voci di corridoio che sono apparse in rete in questi ultimi mesi. Sfortunatamente, per ora, non possiamo fornirvi alcun dettaglio ufficiale, ma nell’attesa di un qualche annuncio da parte di Rockstar Games vi lasciamo con alcune nostre speculazioni su quelle che saranno le possibili ambientazioni o quel che ci piacerebbe vedere nel prossimo Grand Theft Auto 6.

In attesa di GTA 6, possiamo divertirci con il quinto capitolo, disponibile su Amazon.