Nintendo Switch

I migliori accessori Nintendo Switch | Marzo 2021

Non è un mistero che Nintendo Switch sia diventata una delle console più amate degli ultimi anni: il suo successo, generato da costanti vendite, è stato sempre strettamente legato alla sua versatilità, che l’ha resa una console davvero popolare e adatta a un pubblico vastissimo e trasversale. La console ibrida di Nintendo, nel tempo, è stata supportata da numerose aziende, che hanno prodotto un numero incalcolabile di accessori, sia non ufficiali che con licenza, fornita direttamente da Nintendo. Gli accessori, proprio come ogni altra console portatile, possono essere fondamentali per espandere l’esperienza avuta con Switch e migliorarla, magari intervenendo sotto determinati aspetti dove la console di per sé presenta caratteristiche migliorabili (per esempio, per quanto riguarda lo stand posteriore), aggiungendo nuove funzioni, o semplicemente migliorando la qualità della vita.

In questa guida, abbiamo dunque provveduto a stilare un elenco dei migliori accessori disponibili per Nintendo Switch, tenendo conto di quelle che sono le cose essenziali da acquistare dopo aver comprato la console. Con questi accessori, al netto di spese spesso minime in rapporto al costo dell’hardware in senso stretto, potrete migliorare – e non poco – la vostra esperienza d’uso con la console. Prima di cominciare, vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare anche una guida dedicata alle migliori custodie per Nintendo Switch, una dedicata ai migliori videogiochi anime, una dedicata ai migliori giochi di ruolo occidentali e una ai migliori giochi di ruolo giapponesi.

I migliori accessori Nintendo Switch

Stand ufficiale Nintendo

 Nintendo Switch

Nintendo Switch può essere utilizzata in tre modalità differenti: la modalità portatile, in cui, coi joy-con collegati, si comporta come una vera e propria console handheld; la modalità docked, in cui viene collegata ad una TV e agisce da home console, regolando le proprie frequenze per meglio adattarsi a una risoluzione superiore; infine, la modalità tabletop, che permette di utilizzarla su un tavolo (in temporanea mancanza di una TV) se si desidera giocare con i joy-con staccati o con un controller tradizionale. Questa modalità, però, ha un problema strutturale di fondo: lo stand sul retro di Switch non è proprio irresistibile, e spesso fa sì che la console cada se non appoggiata su un piano perfettamente orizzontale. Lo stand ufficiale prodotto da Nintendo, che si appoggia sul fondo della console, risolve tutti questi problemi, mantenendola leggermente sollevata e riducendo la superficie di appoggio, e al contempo aggiungendo la possibilità di ricaricarla mentre si gioca (normalmente assente, in quanto la parte inferiore della console poggia tutta a terra).

» Clicca qui per acquistare Stand Ufficiale Nintendo


Spigen Rugged Armor Cover

 Nintendo Switch

Nintendo Switch ha avuto nel tempo un enorme numero di cover protettive, ovvero di rivestimenti in silicone morbido o in plastica rigida utili a proteggere la console durante l’utilizzo, per evitare che possa danneggiarsi durante cadute accidentali. Spigen, azienda leader nel mercato delle cover per telefoni cellulari, ha di recente prodotto una sua cover dedicata a Nintendo Switch, disponibile sia per il modello standard che per Switch Lite, che si è subito imposta come una delle migliori custodie protettive per Switch mai pubblicate. I materiali, infatti, sono di ottima qualità, né troppo rigidi né troppo morbidi e con tagli perfetti per ogni apertura sui lati della console, compresa la presa d’aria superiore, mentre il retro trasparente (ma ugualmente resistente) permette di lasciare scoperto l’ormai iconico logo della console.

» Clicca qui per acquistare Spigen Rugged Armor Cover Nintendo Switch
» Clicca qui per acquistare Spigen Rugged Armor Cover Nintendo Switch Lite


MicroSD (64, 128, 256 e 512 GB)

Micro SD Nintendo Switch

La memoria interna di Nintendo Switch è provvista di soli 32 GB, con Nintendo che, nel corso degli anni, non ha ancora previsto – almeno per i modelli standard e Lite – una futura espansione verso tagli più sostanziosi. Se 32 GB vi sembrano tanti, beh, sappiate che non è così: lo storage interno di Switch ne ha a disposizione circa 25 effettivi, che tendono ad esaurirsi molto in fretta, soprattutto se scaricate e installate un gioco particolarmente grande. Per fortuna, per ovviare al problema è possibile espandere la console con ogni tipo di Micro SD, formato ormai universale nel campo delle schede di memoria: Sandisk, in particolare, produce una linea di schede realizzate in collaborazione con Nintendo e brandizzate con colori e motivi vivaci, oltre che progettate per seguire rigorosamente le specifiche tecniche supportate dalla console, a livello di velocità in scrittura e lettura.

Le quattro schede di memoria da 64, 128, 256 e 512 GB, tra l’altro presentano ognuna un design differente e a tema: la prima è in stile The Legend of Zelda, mentre sulla seconda e sulla terza sono disegnati due motivi iconici di Super Mario, ovvero il fungo e la stellina. La quarta, e più capiente, è infine color acquamarina, a tema Animal Crossing. È anche vero che dopo averle inserite nella console non le vedrete mai più, ma è comunque bello sapere che sono personalizzate!

» Clicca qui per acquistare la MicroSD SanDisk da 64 GB 
» Clicca qui per acquistare la MicroSD SanDisk da 128 GB
» Clicca qui per acquistare la MicroSD SanDisk da 256 GB
» Clicca qui per acquistare la MicroSD SanDisk da 512 GB


Nintendo Switch Pro Controller

 Nintendo Switch

Dopo aver acquistato un Nintendo Switch, una buona scelta potrebbe essere quella di orientarsi verso un controller aggiuntivo, e qui avete due opzioni: o acquistare un controller tradizionale, in modo da avere maggior comodità durante le vostre sessioni di gioco, oppure virare verso un paio di joy-con aggiuntivi, sicuramente più flessibili ma molto meno comodi (oltre che potenzialmente ridondanti). Certo, molto dipende da quel che ci dovete fare, ma a nostro avviso la scelta migliore per accompagnare la console al momento dell’acquisto – insieme alla custodia e, magari, a una scheda di memoria – è un controller tradizionale, in modo da avere per le mani un prodotto differente dai due joy-con che già possedete e rendere più comode le sessioni di gioco a casa. Il Pro Controller ufficiale di Nintendo, in questo caso, rimane di gran lunga la scelta migliore: si tratta di uno dei migliori pad mai realizzati dalla casa giapponese, che, abbandonate alcune stravaganze del passato, ha puntato tutto sulla concretezza.

Il Pro Controller è dotato di una qualità costruttiva impeccabile, e include al suo interno tutte le funzioni extra tipiche dei mini-controller di Switch, tra le quali l’NFC (per leggere gli Amiibo ufficiali e sbloccare ulteriori funzionalità nei giochi supportati), il giroscopio e il cosiddetto HD Rumble, ovvero il sistema di vibrazione a feedback aptico sviluppato da Nintendo, molto più preciso di quello tradizionale.

» Clicca qui per acquistare Nintendo Switch Pro Controller


Custodia per Nintendo Switch

 Nintendo Switch

Abbiamo lasciato le custodie per ultime, ma si tratta probabilmente degli accessori più importanti da acquistare insieme a Nintendo Switch: al di là di tutte le funzioni e le possibilità extra, non ci sono scelte che tengano quando si tratta di proteggere la console. Se avete un budget limitato, una custodia è la prima cosa su cui dovreste puntare, dal momento che, essendo Switch una console che fa della sua portatilità un elemento cardine dell’esperienza, è probabile che finiate per portarvela in giro: in quel caso, può capitare che subisca qualche urto accidentale. Per meglio proteggere la vostra console, dunque, abbiamo pensato a due opzioni: la prima è una custodia tradizionale, meno ingombrante ma che può contenere solo Switch e un po’ di cartucce da gioco, mentre l’altra è una custodia da viaggio, con spazio a sufficienza per tutti gli accessori, dock compreso.

» Clicca qui per acquistare Custodia compatta per Nintendo Switch 
» Clicca qui per acquistare Custodia da viaggio per Nintendo Switch