eSports

Ninja: hacker ruba l’account dello streamer e cerca di estorcere denaro alla moglie

Gli account dei social network come Twitter e Instagram sono il volto di molti giganti della tecnologia, di organizzatori eSports e, sopratutto, degli influencer. Tramite un tweet o una fotografia, streamer e giocatori professionisti creano il proprio brand e interagiscono con il proprio pubblico: si tratta in poche parole di un elemento estremamente molto importante del loro lavoro. Ovviamente è un elemento spesso a rischio, visto che hacker e affini sono sempre all’opera per creare problemi: Ninja lo sa bene.

Ninja, nota star del mondo dello streaming (ex-Twitcher e ora parte di Mixer), ha subito un hack del suo account Twitter. Il “ladro” ha usato l’account di Ninja per tentare di raccogliere follower su un altro account, ha fatto partire uno scontro con Tfue, altra star di Fortnite, e ha persino cercato di estorcere denaro alla moglie di Ninja, Jessica Blevins. Non essendo la prima volta che un hacker tenta una cosa del genere, però, i Blevins non hanno minimamente subito il colpo.

Image Credit: Andrew Lipovsky

La moglie di Tyler ha infatti affermato che l’hacker “non è durato nemmeno cinque minuti“. La situazione si è quindi risolta in poco tempo e Ninja ha solo dovuto eliminare i tweet fasulli: lo streamer ha poi rilasciato un breve video, che potete vedere qui sopra, nel quale spiega che una “persona irrilevante” ha cercato di ottenere un po’ di popolarità. Ninja suggerisce anche che non si è tratta di un tentativo di hack particolarmente avanzato.

In questo caso, quindi, non è successo nulla di grave, ma fa riflettere sul fatto che i social network, piattaforma di lavoro per molte persone, sono estremamente suscettibili a eventi di questo tipo che, detto in poche parole, sono furti di identità. Ci saranno provvedimenti da parte delle compagnie per garantire maggior sicurezza?

Tutto è bene quel che finisce bene: potete festeggiare acqusitando un pacchetto di contenuti speciali di Fortnite: è disponibile su Amazon. Se invece siete alla ricerca di gadget, potete trovarli nel nostro articolo dedicato.