Nintendo Switch

Nintendo Switch: l’epidemia di Coronavirus mette a rischio le scorte anche in Europa?

Come ben saprete ormai queste ultime settimane non sono state proprio facili per il popolo cinese. Già da qualche mese il paese asiatico combatte contro l’epidemia di Coronavirus (che ha messo in allerta gran parte del mondo). Questa particolare situazione sembra aver creato disguidi ed imprevisti anche tra le varie aziende di elettronica che si sono ritrovate costrette a correre ai ripari. Tra queste aziende figura anche Nintendo che già qualche settimana fa ha comunicato che probabilmente le scorte legate a Nintendo Switch rallenteranno per colpa di questa epidemia.

Inizialmente questo “rallentamento” era soggetto soltanto al territorio giapponese (almeno secondo le parole di Nintendo). Tuttavia secondo il celebre sito Bloomberg  la situazione riguardante le scorte di Nintendo Switch è decisamente cambiata. Gran parte delle fabbriche cinesi hanno mandato a casa i vari dipendenti per salvaguardare la loro salute. La stessa cosa sarebbe successa nelle fabbriche del Vietnam. Ma questi stop potrebbero influire in futuro anche sulle scorte europee ed americane della console Nintendo?

Nintendo Switch Waterproof Case
Nintendo Switch

Secondo a quanto dichiarato da Nintendo stessa per il momento non c’è da preoccuparsi. La scorta di Nintendo Switch per i due territori menzionati sopra sono ancora al “sicuro”. Tuttavia se questa epidemia continuerà a dar problemi probabilmente dopo il mese di Aprile potremmo assistere a dei rallentamenti anche in Europa e negli USA. La situazione è decisamente molto delicata ma (almeno) per il momento le varie scorte delle console sono al sicuro.

Non sappiamo ancora come andrà ad evolversi questa situazione in futuro ed in che modo affetterà il mercato console odierno. Nintendo Switch potrebbe non essere l’unico sistema ludico che subirà dei futuri ritardi per colpa del Coronavirus. Per adesso PS5 e Xbox Series X non sembrano in pericolo e il lancio dovrebbe avvenire senza rimandi. Tuttavia se l’epidemia non dovesse rallentare prepariamoci a vedere le future console arrivare con qualche mese di ritrado!

Se non avete ancora un Nintendo Switch e non volete rischiare, vi conviene già acquistare la vostra console! Per farlo cliccate QUI!