Path of Exile 2: scopriamo il Mercenario

Abbiamo visto il Mercenario in azione, una nuova classe che sfrutta la sua balestra e diversi tipi di munizioni per creare combo interessanti.

Avatar di Martina Fargnoli

a cura di Martina Fargnoli

Editor

Ambientato anni dopo l'originale Path of Exile, Path of Exile 2 ci porterà nuovamente nel mondo di Wraeclast dove potremo scegliere di affrontare le minacce e la corruzione nei panni di nuovi personaggi. L’obiettivo di Grinding Gear Games è offrire un’ampia varietà di stili di gioco differenti per ciascuna classe, come già si è potuto notare anche dai video mostrati nel corso degli ultimi mesi. In occasione del reveal dell’espansione Affliction di PoE 1 abbiamo avuto la possibilità di dare uno sguardo anche alle novità di Path of Exile 2 insieme ai suoi sviluppatori.

Dopo una veloce panoramica sulle peculiarità delle classi già mostrate, Jonathan Rogers, Game Director, ci ha illustrato le sorprendenti caratteristiche del Mercenario. “Quando pensiamo a ogni nuova classe, cerchiamo davvero di pensare a cosa può rendere il combattimento diverso da tutti gli altri”; nel caso del Mercenario, la differenza principale è data dalla sua fidata balestra, totalmente differente da un arco perché in grado di sparare immediatamente.

Nel progettare l’esperienza intorno a questo particolare, è fondamentale che si riceva un feedback immediato quando si preme il pulsante di fuoco e il personaggio spari all'istante come in uno sparatutto. “Ci siamo resi conto che ci sono molte lezioni di design da imparare dagli sparatutto, e quindi le abbiamo abbracciate pienamente” ha spiegato Rogers.

Per rendere tutto ancora più vicino al feeling di uno sparatutto, in Path of Exile 2 è stato integrato il movimento tramite tasti WASD, quindi si potrà camminare in ogni direzione indipendentemente da dove si sta mirando. Questo sistema può essere utilizzato da tutte le classi, si può anche cambiare tra il movimento punta e clicca e il movimento libero in qualsiasi momento.

Armi e munizioni da combinare

Pur non avendo potuto provare direttamente il Mercenario, le sue diverse modalità di ingaggio ci hanno colpiti. In Path of Exile 2 saranno disponibili balestre che funzionano come fucili di precisione, fucili a pompa e fucili d'assalto. Sarà possibile impugnare solo due balestre alla volta, ma grazie alle abilità basate su differenti tipi di munizioni è possibile creare delle combinazioni molto interessanti.

Ad esempio la balestra con modalità "Burst Shot" e munizioni perforanti è ideale quando si affrontano gruppi di nemici per la capacità di perforazione dei proiettili. Sempre la stessa balestra, ma con munizioni incendiarie, è perfetta per grandi bersagli singoli. Più proiettili colpiscono il bersaglio, più forte sarà l’effetto delle fiamme. Se siamo inseguiti da un gruppo di nemici, uno potrebbe pensare di rallentarli passando alle munizioni "Permafrost". Sparando a distanza a un gruppo di nemici più piccoli si raggeleranno e potenzialmente potranno essere congelati sul posto.

Una delle combinazioni che è stata mostrata prevedeva di congelare i nemici e poi passare ai proiettili ad alta penetrazione per far esplodere il ghiaccio e infliggere un’ingente quantità di danni a tutti i nemici nelle vicinanze.

Uno dei problemi delle balestre Burst Shot è che ogni pallottola non fa molti danni se presa individualmente. Ciò significa che se i nemici hanno un’armatura, il danno sarà di molto ridotto. Passando però alla balestra a "tiro rapido", che agisce come un fucile d’assalto, ci si può avvicinare ai nemici anche correndo verso di essi. Questa è una novità importante che permette ai giocatori di Path of Exile 2 di utilizzare alcune abilità mentre ci si sposta, sia in modo offensivo che difensivo. “Essere in grado di creare abilità come questa apre a molti nuovi spazi di progettazione e ci consente di aumentare davvero il ritmo del combattimento” ha aggiunto Rogers.

La balestra a tiro rapido munita di proiettili perforanti erode lentamente l'armatura di un mostro, che una volta rotta apre una finestra per infliggere molti più danni. Usare invece munizioni permafrost sparando sul terreno crea dei cristalli di ghiaccio. Attirando i mostri su questi cristalli, quest’ultimi esplodono congelando i mostri. Può essere sfruttata per organizzare la ritirata o delimitare una zona sicura.

Rallentare i nemici può tornare utile anche se si vuole usare la versione incendiaria del tiro rapido. Usare questa abilità richiede un tempo di caricamento prima di riuscire a sparare, ma man mano che continua a riscaldarsi, farà sempre più danni. Si può davvero sparare a lungo con essa perché ha una dimensione del caricatore molto generosa.

Un altro tipo di balestra, denominato "Power shot", funziona come un classico fucile da cecchino. Scegliendo le munizioni perforanti, penetrerà l'armatura dei bersagli. Se il nemico ha l'armatura rotta e il colpo potente sparato colpisce un punto debole, infliggerà un'enorme quantità di danni al bersaglio, con l’aggiunta di stordimento. La versione incendiaria di questa balestra è più simile a un lanciarazzi in grado di fare una grande esplosione, mentre la versione ghiacciata crea muri di ghiaccio. Questo è ottimo modo per controllare il passaggio dei mostri. Le sezioni di muro che vengono distrutte dai mostri, esplodono causando un quantitativo limitato di danni.

Accessori per le armi

Le balestre sono munite anche di accessori. Nel video di presentazione abbiamo potuto osservare gli effetti del lanciagranate. Questi accessori funzionano come le gemme abilità, quindi si ottiene effettivamente uno slot di abilità extra, e possono essere modificate con le gemme di supporto come delle normali abilità.

Le granate normali impiegano un po' di tempo per esplodere, le granate flash non fanno danno ma provocano un'enorme quantità di stordimento e le granate a petrolio ricoprono, per l’appunto, di petrolio sia i nemici che il terreno con cui entrano in contatto. Il petrolio rallenta i nemici, ma come è lecito aspettarsi, il petrolio può anche essere infiammato causando danni da fuoco aggiuntivi.

Le granate possono essere combinate con gli effetti delle balestre per un ulteriore livello di profondità: quando la balestra del tiro rapido è riscaldata a dovere, aggiunge danni da fuoco extra a qualsiasi granata che viene lanciata. Nel caso delle granate a petrolio, ad esempio, il petrolio prenderà fuoco istantaneamente.

La balestra power shot, invece, può far esplodere qualsiasi granata che si trova a terra. Sfruttandola in combo con il tiro rapido Incendiario, si possono sparare tantissime granate da far poi esplodere insieme con un Power Shot.

Vedere ognuna di queste possibilità in azione ci fa ben sperare per la futura creazione di build che sfruttano ampiamente il sistema di combo, ma non avendo avuto la possibilità di testare con mano la bontà del sistema dovremo rimandare la sua analisi ad altri approfondimenti. Intanto vi ricordiamo che la closed beta di Path of Exile 2 è prevista per il 7 giugno 2024.