Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Perché la PS4 ha successo? Sony non ci dorme la notte

I dirigenti Sony non capiscono perché la PS4 stia andando così bene, e sono preoccupati per il futuro.

La PlayStation 4 sta andando bene, anzi benissimo, tanto che nemmeno Sony riesce a spiegarselo. Durante un'intervista, infatti, il presidente Shuhei Yoshida ha affermato candidamente che l'azienda non sa esattamente perché la console stia riscuotendo tanto successo.

Sì perché ne hanno già vendute oltre 10 milioni, e questo è senz'altro un'ottima cosa. Ma Yoshida non è un ingenuo, e sa che questa mancanza di comprensione in futuro potrebbe costare caro a Sony. La dirigenza aziendale sta quindi cercando di risolvere il mistero il più velocemente possibile, perché questo successo potrebbe imporre un altrettanto rapido cambio di strategia.

Shuhei Yoshida

"Non appena vediamo grandi vendite l'istinto ci dice che dovremmo preoccuparci per quelle future", commenta infatti Yoshida. S'ipotizza infatti che di questo passo presto sarà saturato il mercato dei giocatori più appassionati, quelli che comprano console e giochi prima degli altri. Il pubblico più incallito, se vogliamo dirlo in un modo poco sofisticato.

"Se vendiamo questa quantità di prodotti (presto) non avremo più compratori. È una prospettiva davvero terrorizzante", continua il presidente Sony, "quindi dobbiamo comprendere chi sono questi consumatori".  Il problema è che per ora non è facile tracciare un profilo, e quindi c'è una domanda che resta senza risposta: chi ha comprato la PlayStation 4 finora?

Sono gli "hard core gamer", oppure nuovi consumatori che non hanno mai posseduto una console prima d'ora? Sono persone che prima avevano Nintendo o Microsoft, oppure fedelissimi di Sony? Se non trova risposte, che cosa rischia l'azienda giapponese? Se siete anche voi tra i possessori di PS4, potreste aiutare Sony a capire cos'è successo.