Editoriale

Copertine alternative: Red Dead Redemption 2

Ci sono cose che nascono dopo lunghi processi creativi, intense sessioni di brainstorming e settimane di preparazione. E poi ci sono cose che nascono dalla polvere. Questa nuova rubrica è nata così, un po’ per caso e proprio partendo dalla polvere.

L’altro giorno, spolverando la mia collezione di videogiochi, mi sono reso conto di conoscere a memoria la copertina di ogni titolo del mobile ancora prima di tirarlo fuori dallo scaffale: sapevo di Kratos e Atreus in piedi sulla loro barca vichinga, avevo stampati in mente i dettagli della maschera e del volto di Emily Kaldwin in Dishonored 2 e sapevo perfettamente dove avrei trovato Link estraendo dal mobile la scatola di Breath of the Wild.

Aria di vecchio, non vi capita mai? A volte non basta comprare qualche nuovo gioco, Funko Pop o action figures (anche se aiuta), a volte c’è bisogno di un cambiamento. Ecco perchè vi proponiamo una serie di cover extra con cui personalizzare le custodie della vostra collezione, o anche solo per riscoprire un gioco con altri occhi.

IMPORTANTE: Ricordate che se volete stampare le cover la misura da usare è 16 cm (altezza) x 27 cm (fronte+dorso+retro).

Red Dead Redemption 2, le più belle copertine alternative

In questo primo episodio dello speciale dedicato alle cover abbiamo deciso di iniziare con un videogioco che non ha certo bisogno di presentazioni (ma che faremo comunque) ovvero Red Dead Redemption 2. Un titolo immenso, per gameplay e storia, che avvolge lo spettatore in una trama spietata e un mondo così vero e vivo che è impossibile non uscire dall’avventura di Arthur Morgan un po’ cambiati.

Red Dead Redemption 2 di Rockstar Games racconta di un far west polveroso che non riesce a stare dietro a un’America in continuo cambiamento e popolato da ogni tipologia di personaggio. Da chi si adatta a chi rimane nel passato. Da chi è sempre in cerca di fortuna e da chi se la crea. Da chi sopravvive e da chi muore.

Red Dead Redemption 2, le cover con i personaggi

Iniziamo questa carrellata di copertine alternative di Red Dead Redemption 2 con una serie di cover dedicate ai protagonisti del titolo, partendo proprio dagli eroi dell’avventura e arrivando anche a tutti quei personaggi che hanno saputo infiammare la nostra cavalcata per le lande del titolo:

Arthur Morgan

Il burbero protagonista dell’avventura, alterego del giocatore, rude cowboy dal cuore d’oro, abile pistolero e membro della banda di Van der Linde. Arthur è il compagno di viaggio perfetto negli assalti al treno o nelle battute di caccia e, grazie a questa copertina, potete sfoggiarlo anche sulla cover di RDR2.

John Marston

Indimenticabile protagonista del primo capitolo di Red Dead Redemption. Anche lui condivide la banda e il carattere di Arthur, ma è meno riflessivo e finisce spesso nei guai. Il tempo però lo aiuterà a trovare la calma che non ha mai avuto e forse anche la vita che cerca, ma questa è un’altra storia che potete recuperare giocando al primo capitolo. Se siete inguaribili nostalgici, questa è la copertina che fa per voi.

Dutch Van der Linde

Capo della banda omonima, una vecchia canaglia che sembra incapace di cambiare ma sa cosa vuol dire imparare dai propri errori. Ha messo su un gruppo di disperati che cercano di sopravvivere tra le polverose lande del vecchio west. Per qualcuno è un eroe, per altri un fuorilegge, per voi, beh un’altra copertina pronta da stampare.

Sadie Adler

Una delle povere anime raccolte da Dutch. Sadie è una pistolera a cui una banda rivale ha portato via il marito, la casa e la speranza di un domani, ma l’ha lasciata con la cosa che la spinge avanti ogni giorno: la vendetta. Se l’avete amata nel gioco e non temete i suoi occhi feroci squadrarvi dalla scatola, questa è la copertina che fa per voi (date un’occhiata anche al nostro speciale su di lei).

Abigail Roberts

Altro personaggio già visto nel primo capitolo di Red Dead Redemption e che, in questo secondo episodio, svela un po’ del suo difficoltoso passato: Abigail è stata costretta dalla vita a prostituirsi arrivando a trovare l’amore solo dopo essere entrata nella banda di Van der Linde. La vita ha però in serbo per Abigail altre brutte sorprese a cui la donna risponderà come ha sempre fatto, ricaricando il fucile. A lei è dedicata la seguente cover del gioco.

Susan Grimshaw

La vera colonna portante del campo nomade della banda di Van der Linde. Senza di lei a tenerli sotto controllo i cowboy del campo spenderebbero tutto in gioco d’azzardo, alcool e prostitute. Susan è un vero e proprio boss, abile sia nel comando che nelle transazioni economiche. Spesso si fa fatica a capire chi porti i pantaloni tra lei e Dutch.

Molly O’Shea

Lo stereotipo della figlia in fuga da una famiglia ricca e oppressiva. Molly è scappata dall’Irlanda per unirsi al fuggitivo Van der Linde e vivere una vita piena di avventure. L’avventura però porta stivali scomodi e vestiti sporchi, abiti troppo diversi da quelli a cui è abituata Molly e nonostante sia l’amante del capo comincia a sentire il peso della vita che ha scelto.

Mary-Beth Gaskill

Una povera donna cresciuta in orfanotrofio dopo aver persona la madre per via del tifo. Il suo passato, il suo aspetto delicato e i suoi modi gentili la rendono una criminale perfetta. Finisce nella banda Van der Linde dopo l’ennesimo furto ai danni della stessa cittadina. Dice di aver smesso con il borseggio, ma se guardate la copertina noterete una collana molto appariscente e che sicuramente non ha comprato.

Karen Jones

Se usasse le sue grandi abilità interpretative nel cinema sarebbe una stella. Nel Far West però, quando sei bravo a recitare, puoi fare una sola cosa: truffare la gente. Karen è quel genere di persona che riuscirebbe a vendere penne agli indiani, subito dopo avergliele rubate da sotto il naso. Ama la vita da fuorilegge, vivere in fuga e non disdegna nemmeno qualche gara di bevute.

Zio

L’incarnazione del vecchio West, rude come la steppa e letale come un canyon pieno di coyote affamati. Lo Zio è stato uno dei primi membri della banda di Dutch, con cui ha terrorizzato il continente e assaltato qualsiasi treno gli sia capitato a tiro. Si dice che si sia ritirato a vivere con i Marston, le uniche persone che abbia mai considerato come membri della propria famiglia. Anche se c’è ancora qualcuno che afferma di averlo visto ubriaco a scatenare risse nel saloon di Blackwater City.

Javier Escuella

Rivoluzionario messicano che si unisce a Van der Linde per combattere un sistema corrotto e dare un futuro alla sua gente. Escuella ha giurato vendetta contro il governo che ha schiavizzato la sua famiglia e ha intenzione di riprendersi quello che gli hanno tolto, pallottola dopo pallottola. Se siete sulla sua lista, scappate! Come cacciatore di taglie non ha eguali.

Charles Smith

La recluta più recente della banda Van der Linde, imbattibile in una rissa e in tutto quello che fa. Se gli affidano un compito lo esegue fino alla fine, quindi pregate di non essere alla fine di quel compito. Charles è un uomo tranquillo e riservato e, nonostante la sua vita da fuorilegge, cerca di rimanere sempre onesto, operando le sue scelte anche con il cuore.

Saloon

Anche se può non sembrare, questa cover è dedicata ad un altro grande protagonista di Red Dead Redemption 2: il Saloon. Compagno silente di mille bevute, venditore di piaceri proibiti (come la bella signorina in copertina) e contenitore di ubriachi, criminali, assassini e altri gentiluomini. Il saloon è una sosta fissa per ogni cowboy che si rispetti. Se avete passato più tempo di gioco oltre le sue porte di legno che a cavallo, questa è la copertina che fa al caso vostro.

Red Dead Redemption 2, le cover con i momenti da Far West

Se invece volete una cover diversa, lontana da un protagonista specifico, eccovi qualcosa in grado di farvi pensare al Far West in una sola occhiata. In questa serie di cover troverete tutti quei momenti immancabili in ogni buona storia di cowboy: sparatorie, incendi, rapine, dollari, pallottole e qualche tramonto più rosso del solito.

Cavalcata rossa

Una cover dedicata a coloro che vivono il Far West sempre in sella al proprio cavallo, in fuga tra una rapina e l’altra diretti verso il prossimo treno da assaltare. Se l’unico obbiettivo che vi ponete è raggiungere l’orizzonte, questa è la cover di RDR 2 che fa al caso vostro.

La vendetta del pistolero

Quando l’uomo con la pistola incontra l’uomo con questa cover, l’uomo con questa cover è un uomo morto ma felicemente, per aver sfoggiato questa immagine sulla copertina di RDR 2. Se la vostra collezione di armi da fuoco supera quella degli scalpi delle tribù indiane, questa è la cover che fa per voi, con un focus su un bellissimo revolver decorato.

Per un pugno di dollari

Una copertina dedicata ai tre dogmi del Far West: Ruba, Spara e Incendia. Grazie a questa immagine potrete imprimere sulla scatola la vera essenza e l’eleganza di un rapinatore di banche, con tanto di giacca decorata.

Banditi

L’ultima delle cover dei “mementi da far west” è invece dedicata alla gang. Se per voi i fuorilegge solitari sono solo vittime più semplici da catturare, questa è la copertina che fa al caso vostro che sfoggia una squadra di banditi pronti a portare scompiglio nel vecchio west.

Red Dead Redemption 2, la cover ispirata a GTA

Infine, se siete degli inguaribili nostalgici della serie principale di Rockstar Games, ecco la cover che si ispira alla copertina a griglia tipica della serie di GTA. Per realizzare questa immagine, proprio come per tutte le altre, abbiamo utilizzato gli artwork ufficiali di Rockstar tentando di creare una copertina quanto più simile a quella dell’avventura di Franklin, Michael e Trevor.

Red Theft Auto

Naturalmente, arrivati a questo punto, se non avete ancora una copia di Red Dead Redemption in cui inserire tutte queste copertine, eccovi il link per rimediare e aggiungere alla vostra collezione un gioco imperdibile.