Tom's Hardware Italia
Nintendo Switch

Switch sorpassa Wii U, 15 milioni in meno di un anno

Nintendo Switch straccia Wii U, superandola in meno di un anno con 15 milioni di unità vendute.

Considerate le vendite stratosferiche di Switch negli ultimi mesi la notizia era nell'aria, ma ora arriva la conferma ufficiale da parte di Nintendo: in meno di un anno la console ibrida ha superato le vendite del suo sfortunato predecessore, Wii U, piazzando sul mercato quasi 15 milioni di unità.

Uscita sul mercato verso la fine del 2012 e sopravvissuto a stento lungo tutto il corso della sua esistenza, Wii U è riuscita a vendere solamente 13,56 milioni di unità, prima che Nintendo staccasse la spina lo scorso anno. Switch dal canto suo ha già raggiunto quota 14,86 milioni con oltre 52 milioni di software venduti, cifre davvero impressionanti.

WU

Poca pubblicità mirata? Assenza di titoli third party? L'incomodo del GamePad? Nessun taglio di prezzo? Sono tanti i fattori che hanno segnato fallimento di Wii U, ma vogliamo ricordarla come la piattaforma che ha spianato la strada a Switch, con una lista di esclusive tutto sommato niente male (in buona parte già traghettata sulla neonata console, altre in arrivo).

I dati risalgono al 31 dicembre 2017 e coprono anche i giochi più popolari. In cima alla classifica svetta senza troppe sorprese Super Mario Odyssey, con 9,07 milioni di copie, seguito a ruota da Super Mario Kart 8 Deluxe a 7,33 milioni (contro gli 8,4 milioni dell'originale su Wii U), The Legend of Zelda: Breath of the Wild a 6,7 milioni e Splatoon 2 a 4,91 milioni.

SMO

Segnaliamo inoltre gli ottimi risultati di Xenoblade Chronicles 2, che ha superato il milione di copie (niente male per un JRPG di nicchia) e i 72 milioni di 3DS venduti, ormai prossimo al pensionamento.

 XC2

I prossimi mesi di Switch sembrano piuttosto tranquilli, avendo in serbo solo il porting dei due Bayonetta e Kirby: Star Allies, ma l'interesse dovrebbe riaccendersi in aprile con il debutto del tanto chiacchierato Nintendo LABO. La casa di Kyoto ha intenzione di arrivare a quota 15 milioni entro la fine dell'anno fiscale, portando il totale a poco meno di 18 milioni di unità (sommando anche i 2,74 milioni del primo mese di vita della console), proposito in cui potrebbe riuscire continuando a questo ritmo.