PlayStation

The Last of Us 2: Naughty Dog e Sony stanno lavorando sodo per fare uscire il gioco presto

Il secondo rinvio di The Last of Us 2 ha colpito duramente i videogiocatori, che in questo momento si sarebbero ritrovati a solamente un mese e mezzo di distanza dal lancio annunciato in precedenza da Naughty Dog e Sony. Al momento non sappiamo ancora quando effettivamente potremo mettere le mani sulle nuove avventure di Ellie e Joel, ma stando a Neil Druckmann, game director della nuova esclusiva per PlayStation 4, il team di sviluppo sta lavorando duramente per far uscire il gioco molto presto.

Lo ha dichiarato lo stesso Druckmann tramite il proprio profilo Twitter, affermando che sia Naughty Dog che Sony stanno “lavorando sodo” per permettere che The Last of Us 2 possa vedere finalmente la luce il prima possibile. Dopo il rinvio, è stato assicurato dal team di sviluppo che il gioco era praticamente pronto, e che i problemi che ne hanno causato il rinvio non centravano con un’arretratezza delle fasi di sviluppo, tranquillizzando i giocatori.

Secondo alcuni rumor precedenti, era emerso che Sony stava pensando di rilasciare The Last of Us 2 solamente in forma digitale per un primo periodo, andando così a posticipare solamente l’uscita delle copie fisiche del gioco. Tale voce di corridoio non ha mai trovato alcuna conferma, anzi, le copie del titolo sul PlayStation Store al momento non sono più presenti, e i giocatori che avevano preordinato The Last of Us Parte 2 sono stati rimborsati.

Al momento attuale quindi, rimaniamo ancora senza una nuova data di uscita per quanto riguarda l’attesissimo sequel di The Last of US. Ci che possiamo fare, è sperare che la situazione rientri il più velocemente possibile, non dovendo asepattare troppo il ritorno di Ellie e Joel. Cosa ne pensate delle recenti dichiatazioni di Neil Druckmann sulla situazione The Last of Us 2?

Se non l’avete ancora fatto, potete prenotare The Last of Us 2 comodamente su Amazon a questo indirizzo.