PlayStation

The Last of Us: il titolo Naughty Dog ha guadagnato oltre le aspettative di Sony

Il 2020 sarà l’anno del ritorno di The Last of Us con un secondo capitolo. La prosecuzione della storia di Ellie e Joel è stata chiesta a gran voce fin dal finale del primo capitolo, nonostante molti giocatori fossero convinti che non ci sarebbe stato bisogno di un secondo capitolo. Proprio di recente, si è tornati a parlare dell’esclusiva PlayStation 3 attraverso un vecchio documento di Sony pubblicato su twitter dall’utente Timur222.

Il survival horror sviluppato da Naughty Dog uscito nel 2013 è stato un successo talmente grosso che nemmeno Sony poteva aspettarselo di così grande portata. All’interno del documento rilasciato di recente, la compagnia giapponese afferma che nel periodo di pubblicazione dei dati, The Last of Us aveva venduto 6,33 milioni di copie in tutto il mondo. Per quanto riguarda i guadagnai invece, il titolo aveva raggiunto la cifra di 252 milioni di dollari, superiori del 46% rispetto alle previsioni di Sony.

Leggendo attentamente il resto del documento, è possibile vedere citato anche Infamous Second Son, una delle prime esclusive per PlayStation 4 ad esser stata rilasciata. Con quest’ultimo dato, è possibili che il documento sia datato 2014, quindi possiamo immaginare che The Last of Us sia riuscito a vendere qualche copia in più da quel momento. Giunti a questo punto non ci resta che vedere se anche il secondo capitolo avrà un tale impatto sul mercato.

Vi ricordiamo che The Last of Us Parte 2 verrà rilasciato il prossimo 29 maggio in esclusiva su PlayStation 4, anche se di recente, Sony ha dichiarato che a causa dell’epidemia di COVID-19 non garantisce l’uscita puntuale delle prossime esclusive: The Last of Us Parte 2 e Ghost of Tsushima. Cosa ne pensate delle vendite che ha fatto segnare il primo capitolo con protagonisti Joel ed Ellie?

Se non l’avete ancora fatto, potete prenotare la vostra copia di The Last of Us Parte 2 su Amazon a questo indirizzo.