Nintendo Switch

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, modalità VR ricoperta da critiche

La possibilità di poter giocare un capolavoro come The Legend of Zelda: Breath of the Wild in VR sembrava poter essere qualcosa di veramente straordinario, qualcosa di veramente unico. Grazie al set Nintendo Labo – VR Kit, infatti, il titolo può essere finalmente giocato in realtà virtuale, donandoci un ulteriore motivo per ributtarsi in uno dei capolavori degli ultimi anni. Purtroppo non tutto sembra essere andato per il verso giusto e pare proprio che la virtual reality di Nintendo sia ancora molto lontana dall’essere di buona qualità.

Chi è già riuscito a mettere le mani su questa particolare feature dell’ultima avventura di Link ha infatti denunciato diverse problematiche. Innanzitutto il frame rate su The Legend of Zelda: Breath of the Wild sembrerebbe essere ancorato ai trenta fotogrammi per secondo, un quantitativo non sufficiente per una modalità VR quantomeno fluida. Le opzioni sono inoltre minime e tutta l’esperienza di gioco parrebbe essere solamente una sorta di Big Screen Mode.

Tutto ciò altro non fa che sottolineare ulteriormente i fisiologici limiti tecnici della console ibrida di casa Nintendo. Non è infatti una novità che la virtual reality sia una tecnologia decisamente dispendiosa sul piano computazionale ed erano quindi purtroppo prevedibili le performance che Nintendo Switch avrebbe potuto offrire con il VR.

Sono ancora quindi lontane per Nintendo le possibilità offerte dal PlayStation VR. Il visore di Sony, per quanto anch’esso non perfetto, riesce infatti ad offrire un’esperienza decisamente migliore e più fruibile rispetto a quella possibile su Nintendo Switch. Certo, i due hardware hanno caratteristiche tecniche decisamente differenti ma il confronto tra i due è, in questo caso, praticamente obbligato.

Che ne pensate del VR su Nintendo Switch? Ve lo aspettavate o speravate in un’implementazione di maggiore qualità? Fatecelo sapere nei commenti!

Se confidate comunque in Nintendo e nella sua visione della virtual reality ecco a voi una comunque ottima Nintendo Switch