Tom's Hardware Italia
Xbox One

The Outer Worlds: l’aiuto di Private Division si sta rivelando essenziale

The Outer Worlds potrebbe essere privo di bug fin dal primo giorno!

The Outer Worlds è l’action GDR a tema sci-fi di Obsidian, ufficialmente annunciato ai The Game Awards 2018. Il titolo si è mostrato subito molto interessante, con il proprio mix di sparatore, dialoghi e ampi mondi da esplorare, sia a livello narrativo che di puro gameplay.

Obsidian non è nuova a titoli di alta qualità, come South Park: Il bastone della verità e la serie Pillars of Eternity. Una delle caratteristiche dei titoli Obsidian, purtroppo, è spesso la presenza di bug e di problemi che richiedono un po’ di tempo per essere risolti, principalmente causa di tempi di sviluppo limitati dal budget.

Ora però Obsidian sta lavorando in collaborazione con Private Division, una delle etichette 2K. Pare che a essere fondamentale sia soprattutto l’aiuto del team QA. Quest’ultimo sta aiutando Obsidian a trovare ed eliminare le imperfezioni di The Outer Worlds, prima della release. Si sono espressi sull’argomento Tim Cain e Leonard Boyarsky, due membri di Obsidian che hanno rilasciato un’intervista a EDGE.

Cain ha affermato: “Sono meravigliosi. Tutti capiscono cosa stiamo cercando di creare e ci aiutano a farlo. Hanno questo team QA al quale stiamo inviando pezzi di gioco per fare dei test poiché il titolo ha un sacco di modi per essere giocato. Si stanno dimostrando molti bravi nel provare tutte le strade e nel riferirci cosa abbia funzionato e cosa no.

Boyarsky, invece, ha detto: “È grandioso. Alle volte quando hai a che fare con le terze parti o altri publisher, vedono qualcosa nel tuo gioco che non c’è e vogliono che tu prenda una direzione diversa. Private Division, invece, sembra capire cosa vogliamo realizzare e ne sono molto soddisfatti.

Pare quindi che questa collaborazione stia dando i giusti frutti. The Outer Worlds è previsto per il 2019 per PlayStation 4, Xbox One e PC. Stando a queste parole, potremmo quasi dire che non ci sono rischi che il titolo venga rimandato: una certezza non da poco, in questi anni.

Se volete vivere un’esperienza Obsidian di primo livello, potete recuperare Pillars of Eternity II: Deadfire!