Turtle Beach Velocity One | Provato - Perfetto per Flight Simulator

La Milan Games Week è stato il palcoscenico perfetto per provare il Turtle Beach Velocity One in accoppiata al celebre Microsoft Flight Simulator.

Avatar di Andrea Riviera

a cura di Andrea Riviera

Managing Editor

Durante la Milan Games Week abbiamo avuto la possibilità di provare in anteprima il Turtle Beach Velocity One, un dispositivo pensato per gli appassionati di simulatori di volo e in particolar modo di Microsoft Flight Simulator (visto che è compatibile con Xbox Series X|S).

In questo articolo vi illustrerò i dettagli e le caratteristiche che rendono questa periferica un'opzione interessante per gli amanti della simulazione di volo. 

La nostra prova

Per la prova abbiamo optato per visitare due ambientazioni tramite la modalità dedicata, prediligendo l'Egitto e Napoli. Per chi non lo sapesse, Flight Simulator permette di volare ovunque nel mondo, la Terra è infatti ricreata 1:1 ed è possibile facilmente individuare anche casa propria grazie ai dati satellitari forniti da Bing. Ovviamente non la vedrete reale al 100%, ma quanto basta per rendere molto più interessante l'intera esperienza simulativa.

Normalmente pilotare con controller è un'esperienza piacevole, ma decisamente limitata, tanto da spingerci più volte a collegare la tastiera e mouse per aiutarci con i comandi. 

Il Turtle Beach Velocity One pensato proprio per rendere il volo simulativo un'esperienza drasticamente migliore. La periferica completa include una Cloche, un Quadrante modulare della manetta e comandi del timone integrati. La prova mi ha permesso di testare il dispositivo nella sua veste comprensiva del Velocity One Stand e della pedaliere, denominata Velocity One Rudder.

Dobbiamo ammettere che l'esperienza è stata molto piacevole. VI basti considerando che noi non siamo assolutamente esperti di prodotti così incentrati sulla simulativi, ma nonostante ciò non abbiamo avuto la benché minima difficoltà nell'utilizzare la Cloche e le altre periferiche.

Il dispositivo mette a disposizione una varietà enorme di comandi interamente personalizzabile, sfruttabili anche attraverso uno schermo che permette di mostrarci alcune impostazioni dedicati prevalentemente alle luci RGB e a strumenti pensati esclusivamente per il gioco.

C'è persino il controllo della miscela del carburante e il compensatore di beccheggio, quindi per chi vuole iniziare a provare le brezze della simulazione, potrebbe rimanere piacevolmente soddisfatto dall'insieme che offre il Velocity One.

Difficile constatare dei difetti in così poco tempo, al massimo si potrebbe esporre il fatto che pilotare degli elicotteri con questa periferica potrebbe risultare non troppo immediato, ma non abbiamo avuto il tempo di testarlo. Anche le plastiche non ci sono sembrate particolarmente premium, ma prima di confermare questo dubbio dovremmo provare il tutto in maniera drasticamente più approfondita.

Tirando le somme

Turtle Beach Velocity One sembra essere una periferica perfetta per iniziare ad addentrarsi in maniera seria nelle simulazioni di volo. Il costo non è accessibile, ma vi possiamo garantire che è anche basso per un prodotto di questo tipo (ci sono cloche molto più costose in commercio).

Il suo vantaggio (e non è cosa da poco) è che è compatibile con PC e Xbox Series X|S, quindi sfruttabile su tutte le piattaforme di casa Microsoft. In vista di Microsoft Flight Simulator 2024 (in arrivo prossimo anno) potrebbe essere davvero un regalo speciale da farvi... o da fare.

Vedi su Amazon (Cloche)

Vedi su Amazon (Pedaliera)