Giochi PC

Twitch: fare lo streamer? È un lavoro difficile, parola di Courage

Da quando le piattaforme di streaming sono esplose, sempre più canali hanno preso vita. Non solo Twitch, ma anche su YouTube tutta una serie di creatori di contenuti si stanno impegnando affinché le proprie idee e le proprie dirette possano acchiappare sempre più spettatori. La vita dello streamer, infatti, non è rosa e fiori come in molti immaginano, e secondo Courage fare questo di lavoro può diventare molto impegnativo quando arrivi a certi livelli.

Twitch Logo

All’interno di un recente episodio del podcast condotto dallo stesso Cougare insieme a Nadeshot, lo streamer ha voluto dire la sua su quel che comporta fare questo tipo di lavoro. Secondo il creatore di contenuti, in molti sottovalutano quanto possa essere faticoso e duro fare lo streamer di professione, soprattutto se le proprie dirette vanno ad impegnare la giornata dello streamer per tante ore ogni giorno.

“Mentre sei in diretta non cerchi solamente di giocare a un determinato titolo, stai anche cercando di intrattenere, stai cercando di interagire con altre persone con cui sei su Discord. Poi hai le persone che seguono la diretta in chat, le donazioni, la lettura dei vari messaggi e molto altro che può succedere durante una diretta. È un lavoro molto duro, più di quanto si possa pensare”, è intervenuto con tali dichiarazioni Jack ‘Courage’ Dunlop.

Twitch

Il discorso di Courage potrebbe espandersi anche per tutti quegli streamer che sono da poco approdati su Twitch, e che per farsi notare o per trovare il loro spazio nella community devono sempre rinnovarsi cercando di proporre qualcosa di interessante. Insomma, sembra proprio che come tutti i lavori ci sono dei lati positivi e situazioni più impegnative; pensate anche voi che fare lo streamer è un lavoro duro?

Se avete avviato anche voi un progetto streaming su Twitch o YouTube, potete acquistare queste luci per dare una nuova luce alle vostre dirette.